Posti dove dorme il gatto: 6 luoghi dove Micio adorerà riposare

Di posti dove dorme il gatto ne possiamo elencare a bizzeffe ma ce ne sono alcuni che piacciono proprio a tutti i gatti: scopriamo quali

Micio adora rannicchiarsi nei luoghi più strani ma tra i posti dove dorme il gatto ce ne sono alcuni che non possono mai mancare.

I gatti sono animali parecchio abitudinari che tengono moltissimo alla propria routine giornaliera fatta di pappa, giochi e bisognini.

E naturalmente non può mancare il momento del pisolino, anzi i gatti trascorrono la gran parte della giornata proprio dormendo.

Alcune razze di gatti sono più dormiglione e pigre rispetto ad altre ma in generale tutti i piccoli felini non perdono occasione per schiacciare un bel sonnellino rigenerante.

I posti dove dorme il gatto sono davvero tanti e dipendono spesso dalla disponibilità di spazio in casa.

Ma hanno sempre delle caratteristiche in comune come il fatto di essere spazi piccoli e stretti, che ai gatti piacciono tantissimo, o di essere morbidi e soprattutto caldi.

Il micio ha bisogno di sentirsi a proprio agio perciò cerca dei punti della casa in cui intrufolarsi per essere protetto e nascosto da occhi indiscreti.

Posti dove dorme il gatto: sul padroncino!

gatto dorme sulle gambe

Abbiamo parlato di posti caldi e accoglienti, e cosa c’è di meglio della pancia e delle gambe del proprio padroncino!

Ecco allora che tra i posti dove dorme il gatto non possiamo che citare proprio il suo umano preferito.

Se ci sediamo alla scrivania per lavorare oppure ci stendiamo sul divano per guardare un film in tv, ecco che il micio ci zompa addosso e si rannicchia su di noi.

Il gatto dorme sul proprio padroncino per tanti motivi, prima di tutto perché cerca il calore del suo corpo e i gatti adorano il calduccio.

Poi anche perché sono attratti dal suo odore che gli trasmette sicurezza e tanto tanto amore!

È una questione di temperatura ma soprattutto di fiducia: un gatto che ci dorme addosso ci sta dicendo che si fida e vuole condividere con noi il suo spazio vitale.

Micio adora dormire nei posti alti

gatto arancione su un ramo

I posti dove dorme il gatto nella maggior parte dei casi si trovano tutti in alto perché al micio piace tantissimo controllare tutto ciò che lo circonda.

È per questo che gli piace appollaiarsi sugli alberi oppure sugli armadi, sui tavoli e sulle mensole.

Da lì può tenere d’occhio qualsiasi movimento in casa e controllare che nessuno gli si avvicini e lo disturbi mentre sta dormendo.

Per questo motivo si consiglia sempre di acquistare un albero tiragraffi abbastanza alto per le sue dimensioni che gli permetta di arrampicarsi fino in cima e godere del panorama.

Oppure, in alternativa, si possono acquistare delle mensole fatte apposta per i gatti in un materiale grazie al quale possono fungere anche da tiragraffi.

Posti dove dorme il gatto: sotto le coperte

Se c’è una cosa che tutti i gatti indistintamente adorano è rannicchiarsi sotto uno spesso strato di calde coperte: una vera goduria!

Basta lasciare una piccola coperta di pile e possiamo osservare che il micio va a nascondersi sotto in tempo record.

È naturale che lo faccia dal momento che i suoi posti preferiti per dormire devono essere essenzialmente molto caldi.

Quel che possiamo fare per evitare che ci riempia il letto di peli è mettergli a disposizione delle coperte un po’ dismesse che possa utilizzare quando vuole.

Il gatto adora gli spazi piccoli

gatto buffo in un cestino di fiori

Cestini di vimini, scatole di cartone, sotto il letto e a volte perfino dentro gli armadi: i gatti amano stare negli spazi piccoli e stretti e ne trovano sempre di nuovi in cui intrufolarsi.

Succede proprio per i motivi che abbiamo visto in precedenza, cioè perché il micio cerca sempre luoghi che lo facciano sentire al sicuro e che lo mantengano al caldo.

Negli spazi molto stretti c’è poca dispersione di calore e in questo modo il gatto mantiene sempre la temperatura alta che tanto gli piace.

Allo stesso tempo stare in questi spazi gli consente di dormire comodo mantenendo la testa sollevata, così da controllare tutto ciò che gli succede attorno ed eventualmente avere il tempo di scappare via.

Il gatto dorme in posti dove batte il sole

gatto dorme al caldo

Dal momento che gli piace così tanto il calduccio è ovvio che il micio cerchi sempre di dormire in posti dove batte il sole.

Per questo motivo un consiglio che tutti gli esperti danno sempre ai neofiti è di acquistare un albero tiragraffi e posizionarlo proprio vicino alla finestra o al balcone.

In questo modo uniamo le due grandi passioni del micio: da una parte può dormire in un posto alto e guardare il panorama dalla finestra, dall’altro è esposto alla luce diretta del sole e si riscalda in modo del tutto naturale.

Il gatto adora dormire al sole anche per un motivo legato essenzialmente al funzionamento del suo organismo.

Quando dorme, infatti, la sua temperatura corporea si abbassa moltissimo e stando a contatto con i raggi del sole riesce a riequilibrarla tornando a livelli standard.

Il gatto adora dormire nel letto con il padroncino

gatto con il mantello blu che dorme a letto

Dopo tutti i dati raccolti finora non dovrebbe sorprenderci come mai al micio piaccia dormire nel lettone insieme al proprio amato padroncino.

Pensiamoci un attimo, il letto ha numerosissimi vantaggi: è un posto caldo per via delle coperte, ha il nostro odore ed è molto morbido e tranquillo.

Insomma un gatto non potrebbe mai resistere alla tentazione di accoccolarsi al nostro fianco quando andiamo a dormire e in effetti non perde mai occasione per farlo.

Oltre a essere molto comodo e caldo, il letto è a tutti gli effetti la cuccia del padroncino quindi il micio lì si sente completamente a suo agio e al sicuro da ogni pericolo.

Perciò si accuccia accanto a noi, a volte anche sopra, e inizia a fare le fusa, impastare con le zampine e darci tanti bacetti teneri e affettuosi.

Se non vogliamo che il micio prenda questa abitudine, però, possiamo trovare una soluzione.

Innanzi tutto dovremmo impedirgli l’accesso alla nostra camera da letto in modo che non possa intrufolarsi di nascosto sotto le coperte.

E poi dovremmo dargli un’alternativa, una cuccia tutta sua posizionata in un punto tranquillo della casa che sia calda e comoda a sufficienza.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati