Adottare un gatto adulto

Essere preparati quando si decide di adottare un gatto adulto è essenziale per permettergli di adattarsi al nuovo ambiente più facilmente.

un gatto adulto impaurito

I gatti sono particolarmente sensibili ai cambiamenti, soprattutto se riguardano l’ambiente in cui vivono e la loro routine quotidiana. Alcuni gatti, se introdotti in un nuovo ambiente, possono inizialmente sentirsi spaesati ed avere paura. È perciò essenziale essere preparati prima di adottare un gatto adulto, in modo che esso possa avere la possibilità di adattarsi al nuovo ambiente in maniera più facile e serena.

Come preparare la casa per un gatto adulto appena adottato:

  • La prima cosa da fare sarà organizzare un piccolo spazio della casa e renderlo accogliente per il vostro micio, uno stanzino di medie dimensioni o un bagno andranno bene. Posizionate la ciotola dell’acqua e del cibo in un angolo e lontano da queste la sua lettiera. Questo sarà lo spazio personale del vostro gatto per le prime settimane, in questo modo sarà più facile per lui abituarsi pian piano al nuovo ambiente.
  • I gatti amano nascondersi in piccoli posti ben coperti, li fa sentire al sicuro, assicuratevi quindi di crearne uno per il vostro micio. Potete utilizzare il trasportino con cui lo avete portato a casa, una scatola di cartone con intagliata una porticina, o potete comprare una cuccia chiusa nel vostro negozio per animali preferito. Posizionate il suo rifugio in modo che possa vedere anche la porta della stanza dal suo interno, così il vostro micio avrà pieno controllo del suo spazio personale.
  • Il vostro gatto adulto appena adottato avrà bisogno di un posto dove farsi comodamente le unghie, per evitare che possa quindi rovinare i mobili di casa, fornitegli un tiragraffi adatto alle sue dimensioni e spronatelo ad utilizzarlo strofinandogli sopra un giocattolo o cospargendolo di erba gatta.
  • Osservate la vostra casa e individuate i posti che il vostro gatto potrebbe esplorare o in cui potrebbe arrampicarsi una volta adattatosi all’ambiente. I gatti amano stare in alto ed avere il controllo di ciò che gli sta intorno, non sorprendetevi quindi di vederlo passeggiare sul frigorifero, sugli armadietti della cucina o sulle librerie. Posizionate delle cucce o delle ceste comode dove riposare in alcuni di questi posti, ed eliminate gli oggetti che potrebbe inavvertitamente fare cadere.
  • Per rendere la vita quotidiana del vostro micio ancora più stimolante potete comprare un albero tiragraffi. Questo è costruito in maniera tale da spronare il gatto a giocare, arrampicarsi, farsi le unghie e riposare tutto in un unico posto.
  • Se possedete altri animali domestici, ricordatevi di impedirgli l’ingresso nello spazio privato del vostro gatto appena adottato, e dategli il giusto tempo per adattarsi l’uno all’altro in modo corretto.

Cosa fare durante il primo giorno a casa:

È preferibile che trasportiate il vostro gatto adulto appena adottato in un trasportino, questo dovrebbe aiutare il vostro gatto a sentirsi più al sicuro. Per evitare di agitare troppo il vostro nuovo amico a quattro zampe, portatelo direttamente nella sua stanza e lasciategli il tempo di ambientarsi. Evitate, per quanto possibile, l’esposizione alla presenza di tutti i familiari, poiché potrebbe risultare troppo stressante. Sedetevi sul pavimento della sua stanzetta e aspettate che venga da voi senza forzarlo. È giusto dare il tempo necessario al proprio gatto di abituarsi al nuovo ambiente e alle nuove persone, siate quindi pazienti e non preoccupatevi se all’inizio il micio preferirà restare nel suo nascondiglio.

Il gatto adulto appena adottato, inizialmente può mostrare poco appetito, è consigliabile aiutarlo somministrandogli la stessa tipologia di cibo alla quale è già abituato. Mantenere qualche elemento familiare nella sua routine lo aiuterà a sentirsi più al sicuro. Se il gatto non dovesse né mangiare né bere per più di 2 giorni, contattate il veterinario e chiedetegli consiglio sul da farsi.

Cosa fare nelle settimane successive:

Siate pazienti, il vostro gatto adulto appena adottato potrebbe avere bisogno di una o due settimane per ambientarsi.

Durante la prima settimana di adozione ricordatevi di portare il vostro micio dal veterinario per una visita di controllo, così da poter essere certi che sia in salute.

Man mano che il vostro gatto si abituerà, comincerà a mostrare segno di voler esplorare il resto della casa. Assicuratevi quindi che il resto della famiglia o altri animali domestici non lo impauriscano durante l’esplorazione. Il vostro micio potrebbe a questo punto essere pronto a giocare, fornitegli quindi qualche giocattolo per farlo divertire. Potete utilizzare dei giochi provenienti dal vostro negozio per animali preferito o potete divertirvi a creare giochini per gatti fai da te.

Ricordatevi di passare del tempo col vostro gatto adulto appena adottato, dategli modo di conoscervi e di fidarsi di voi, giocate con lui, rassicuratelo e coccolatelo.