Adozione urgente per Alfia: gattina cieca in cerca di casa

Per Alfia la vita in gattile è un inferno. È cieca e cerca disperatamente una casa

È con il cuore in mano che scriviamo l’appello per l’adozione di Alfia, una gattina per cui il gattile è davvero una sofferenza.

Alfia è infatti cieca e la vita nel Rifugio è per lei un inferno che dura ormai da molto tempo. Un giorno Alfia è stata portata in gattile.

Prima viveva come una normale gatta domestica e ora si ritrova in mezzo ad altri gatti sconosciuti e in un luogo per lei non familiare.

Essendo cieca non ha ancora familiarizzato con il nuovo ambiente, non riesce a muoversi senza che vada a sbattere da qualche parte.

gatto sdraiato

Gli altri gatti inoltre si approfittano della sua condizione. Le rubano il cibo e quelli più grandi finiscono per spaventarla quando le soffiano.

Alfia ha preso l’abitudine di rintanarsi in un angolino da cui non vuole più muoversi. Immaginate cosa voglia dire vivere in gattile per Alfia.

Se la vita in un gattile è difficile per la maggior parte dei gatti per Alfia lo è ancora di più. Soprattutto perché già sa cosa vuol dire vivere in famiglia e in una casa sicura.

Alfia spera ogni giorno di poter vedere qualcuno entrare da quella porta per portarla finalmente via. Qualcuno che voglia darle una possibilità.

gatto che osserva

Non lasciamo questa gattina indifesa in balìa della difficoltà del gattile. Troviamole una famiglia in cui possa stare tranquilla.

Alfia si trova al gattile di Roma, ha circa 9/12 mesi. Ed è sterilizzata, vaccinata e testata (negativa). Per l’adozione è richiesta la disponibilità all’iter per le adozioni.

Che consiste nel mettere i balconi in sicurezza e a dare la disponibilità a visite di pre e post affido.

Volete dare una possibilità ad Alfia? Volete richiedere informazioni oppure desiderate conoscerla meglio? Non dovete fare altro che telefonare ai seguenti numeri di telefono: 3331895091 / 3876958207.

Mi chiamo Alfia e sono cieca. Mi hanno portato in gattile ma la mia vita è molto difficile qui, prima stavo in una casa…

Posted by Associazione PANDA Onlus on Tuesday, June 1, 2021

Ti è piaciuto questo contenuto? Allora leggi anche: Soledad e Walker non hanno mai avuto una casa: troviamogliela noi!

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati