Angora Turco: alimentazione ideale

Cosa è necessario sapere sull'Angora Turco per determinare la sua alimentazione ideale? Lo scoprirete in questo articolo.

gatti angora turco bianchi

L’Angora Turco è uno splendido gatto in grado di far breccia nel cuore di moltissimi appassionati. Eppure anche lui ha bisogno di un’alimentazione adeguata per mantenere non solo il suo aspetto ma anche e soprattutto la sua salute nelle migliori condizioni possibile. Scopriamo allora a cosa bisogna fare attenzione nel momento in cui si decide la sua dieta.

gatto turco d'angora bianco

Il gatto d’Angora è famoso per il suo aspetto elegante, accentuato dal corpo longilineo e dalle lunghe zampe nonostante la muscolatura sia pure ben sviluppata. Per mantenerla forte e robusta questo micio, come del resto tutti gli altri di qualunque razza, ha bisogno di consumare giornalmente pasti a base di proteine animali, che più di qualunque altra sostanza riesce a trasformare in energia.

gatto turco d'angora bianco

Va infatti ricordato che i gatti non assimilano facilmente i carboidrati, che per il loro organismo sono di fatto inutili se non addirittura dannosi. È bene quindi ridurre al minimo la quantità di carboidrati presenti nella loro dieta, poiché in caso di eccessiva consumazione il rischio per loro è quello di accumulare qualche chilo di troppo.

Se il rischio di sovrappeso e obesità non è mai da sottovalutare poiché fa da anticamera per molti altri problemi di salute (come ad esempio il diabete), nel caso dell’Angora è da evitare in modo ancora più risoluto perché questo gatto è dotato di un’ossatura particolarmente fine che mal sopporta un peso corporeo eccessivo.

gatto turco d'angora bianco

Si tratta di un’informazione di cui tenere conto non solo quando decidiamo cosa dar da mangiare a un gatto d’Angora, ma anche quando stabiliamo quante volte e con quanto cibo nutrirlo: i gatti per natura sono molto golosi e in questa particolare razza il rischio di ingrassare è ancora più alto.

Una soluzione potrebbe consistere nel lasciare a disposizione del nostro micio una ciotola di acqua fresca e pulita (che non deve mai mancargli a prescindere dal regime alimentare che segue) e una di croccantini, da integrare con cibo umido in alcune fasi della giornata.

gattino turco d'angora bianco

Ovviamente l’idea migliore è sempre quella di consultare un esperto: il vostro veterinario potrà aiutarvi non solo a decidere quale dieta far seguire al gatto, ma anche a scegliere le marche migliori (se opterete per il cibo industriale) e determinare le porzioni giuste per ogni pasto, in modo tale che il vostro Angora turco cresca sano, forte e felice.