Bombay Americano: curiosità divertenti

Ecco alcune delle più interessanti curiosità sul Bombay Americano, uno dei gatti più affettuosi al mondo.

bombay americano su divano

Quella del Bombay Americano è una razza molto affascinante e popolare: il suo aspetto unico e la sua personalità irresistibile lo rendono tra i più ricercati al mondo. Eppure molti si limitano ad apprezzarne il lato estetico, tralasciando tantissime informazioni su questo splendido micio. Se pensate di non conoscerlo ancora abbastanza, ecco alcune curiosità molto interessanti che lo riguardano.

bombay americano

L’origine del nome

Il Bombay non è sempre stato presente in natura, ma è frutto di un esperimento umano eseguito combinando una serie di razze feline differenti per ottenere il bellissimo animale che possiamo ammirare oggi. Ha un aspetto decisamente esotico, con quel pelo nerissimo e quegli occhi grandi e magnetici.

Non sorprende dunque che venga soprannominato “Parlor panther”, ossia “pantera da salotto”, ed è proprio una pantera in miniatura l’animale che aveva in mente l’allevatrice che negli anni ’60 diede origine a questa razza. Il suo nome, Bombay, coincide con una città portuale dell’India, Paese in cui la pantera è molto presente.

L’apparenza inganna

Se l’aspetto esteriore risulta esotico e selvatico, dando l’impressione che si tratti di un micio indipendente e solitario, il suo carattere rivela tutt’altro: i Bombay sembrano sempre sulla difensiva, pronti a sgattaiolare in un angolo per nascondersi da voi; ma una volta che avrà imparato a conoscervi avrete davanti a voi un compagno di vita che vi seguirà passo passo in ogni stanza della casa e in ogni attività che stiate svolgendo, pur di stare vicino a voi.

Un altro soprannome dato a questi gatti è infatti “velcro cat” perché non si staccherebbero mai dal loro umano preferito. Se avete appena preso con voi un Bombay non sorprendetevi quando, dopo un breve periodo di diffidenza iniziale, comincerà a seguirvi come un’ombra!

bombay americano sfondo bianco

Facili da addestrare

Per via della loro elevata intelligenza i Bombay sono anche estremamente bendisposti verso qualunque gioco o trucco vogliate insegnargli. La loro innata curiosità gioca anch’essa un ruolo importante nella loro voglia di scoprire e imparare sempre cose nuove.

Se vi piace giocare diventerete quindi i migliori amici di questo gatto e intratterrete a lungo il resto della famiglia. Non sarà difficile nemmeno insegnare loro ad associare dei gesti a determinate azioni, poiché sono dotati anche di un’ottima memoria, specialmente quando si tratta di un’attività che amano svolgere.

Attenzione alla dieta

I Bombay hanno una certa tendenza a prendere facilmente peso, ma il loro pelo nero e setoso riesce a nasconderlo abbastanza bene finché i chili di troppo non diventano davvero tanti. Hanno già una corporatura più robusta rispetto ad altri gatti e quindi è bene tenere d’occhio la quantità di cibo che assumono giornalmente e attenersi alle quantità raccomandate per età, taglia e livello di attività fisica. L’obesità è un problema più facile da prevenire che da risolvere e può avere ripercussioni negative sulla loro salute.

bombay americano disteso per terra

Lealtà assoluta

I Bombay tendono a preferire una persona rispetto a tutti gli altri componenti della famiglia, e pur amando attenzione e dimostrazioni d’affetto da parte loro sembrano fare tesoro del tempo che riescono a trascorrere con il loro umano prediletto, con cui formano un rapporto molto stretto e particolare. È quella la persona che seguiranno in giro per casa ed è quella che sceglieranno sempre quando hanno particolare bisogno di compagnia.

Acuti osservatori

Questi gatti, complice anche la già citata curiosità che rappresenta un aspetto predominante del loro carattere, hanno una forte tendenza a fissare lo sguardo su qualcosa o qualcuno, anche per molto tempo. Alcune persone potrebbero non gradire questo comportamento, ritenendolo un po’… inquietante, ma anche se non possiamo sapere cosa stia passando per la testa di un gatto è facile capire se questo gesto sia indice di stizza o se lui stia semplicemente osservando cosa succede attorno a lui.

bombay americano per strada

Santa pazienza

Se avete con voi un cane e vi state chiedendo se sia opportuno prendere in casa un gatto, il Bombay potrebbe rivelarsi la scelta ideale, a patto che il cane in questione sia benevolo nei confronti dei felini. Questo gatto è infatti estremamente tollerante sia verso altri animali che verso i bambini, e se vengono trattati con rispetto tendono a ricambiare il favore con gli interessi.

L’unico problema potrebbe presentarsi se il cane volesse tutta l’attenzione del padrone: in quel caso potete star certi che il Bombay non resterà a guardare e cercherà di insinuarsi tra voi due. In generale però è un tipo versatile che si adatta estremamente bene a nuovi ambienti e situazioni.

Bisogno di affetto

Quando un gatto è molto intelligente è quasi scontato che sia anche molto sensibile: questa razza è molto affettuosa e non reagisce bene se viene maltrattata o ignorata. Anche in fase di addestramento bisogna sempre mantenere un’atmosfera positiva, senza punire o sgridare l’animale; ci sono metodi di gran lunga migliori per insegnargli cosa fare e cosa non fare.

Ci sono poche cose che questo gatto ama più del semplice stare accoccolato sulle gambe del suo umano preferito e lasciarsi accarezzare per più tempo possibile, ed è sicuramente difficile resistergli quando è in cerca di coccole. Assicuratevi sempre di dargli tempo e affetto in abbondanza: se il Bombay non riceve sufficienti attenzioni potrebbe cadere in depressione e non riuscire a condurre la vita serena che merita.