Come curare gli occhi dei gattini e assicurarsi che stiano bene

Come curare gli occhi dei gattini? Vediamo insieme quali sono i problemi più frequenti di questa parte del corpo e scopriamo come è il caso di intervenire tempestivamente e correttamente.

Come curare gli occhi dei gattini? La salute di Micio, per noi padroncini, è molto importante. Ci chiediamo ogni giorno quali siano i segreti per farli stare meglio e non rischiare che qualcosa di negativo accada. Vediamo, in questo caso, come preoccuparci e cosa possiamo fare nel caso in cui gli occhi di Micio presentino qualche problema.

Occhi dei gattini, cosa sapere

Se ci poniamo la domanda “come curare gli occhi dei gattini?”, sicuramente dobbiamo essere a conoscenza delle caratteristiche principali di questa parte del corpo. Sapere come pulirla, infatti, può aiutare ad evitare tanti danni e ancora più inconvenienti.

Come sappiamo, i gattini, pensano da sé alla propria pulizia. Per quanto noi ci occupiamo del loro bagnetto, i felini sanno sempre come mantenere la propria igiene. Il problema principale legato alla loro pulizia, è da ricollegare alle parti più delicate del loro corpo.

curare occhi dei gattini

Gli occhi, per esempio, rappresentano una delle loro parti del corpo più delicate in assoluto. Probabile sede di stanziamento per batteri e parassiti, hanno bisogno di una routine d’igiene frequente e specifica.

I gattini, però, a questa delicata parte del corpo, non arrivano in nessun modo. Anzi, proprio per provare a pulirla o a rimuovere fastidi che percepiscono, rischiano di farsi molto male. Utilizzano le zampe e spesso si graffiano.

Gattini e occhi incrostati

Perché, spesso, troviamo gli occhi del nostro gattino incrostati? Le risposte a questa domanda potrebbero essere varie, ma tutte hanno un fattore comune: possibili infezioni. In che senso? Un occhio in ottime condizioni di salute, non ha bisogno di secrezioni in più oltre quelle considerate normali.

Tuttavia, se un’infezione è alle porte, l’occhio reagisce in maniera del tutto naturale, aiutato dalla risposta del sistema immunitario del piccolo felino. Così, l’occhio del cucciolo inizia ad essere sempre più secco, circondato da piccole croste.

A questo punto, bisogna intervenire, prima che il problema diventi più serio. In un primo momento, dobbiamo occuparci della pulizia di questa parte del corpo. Successivamente, è il caso di far controllare il tutto al veterinario.

come pulire gli occhi del gattino

Il metodo più utilizzato, più naturale possibile, prevede l’utilizzo di bustine di tè o camomilla. Dosa dobbiamo farci? Basta lasciarli bollire. Una volta raffreddati in parte, bisogna prendere dei batuffoli, generalmente in cotone.

Basterà immergerli e provvedere alla rimozione delle croste. Vengono utilizzati questi due prodotti, tiepidi, in quanto capaci di ammorbidire le croste e, soprattutto, perché famosi per il loro potere lenitivo.

Questo procedimento va ripetuto più volte al giorno. Ricordiamo sempre, però, che è il caso di informare il veterinario.

Gattini e occhi col pus

In questo caso, la situazione, diventa ancora più seria. Perché si sviluppa il pus? Perché l’infezione, purtroppo, non è più alle porte, ma ha preso il sopravvento. Generalmente, è proprio la presenza di questa sostanza ad indicare che è il caso di chiamare il veterinario.

Il problema all’occhio potrebbe essere “lieve”, come una comune congiuntivite. Potrebbe però essere anche un qualcosa di più grave. Così, prima di tutto, è necessario ripulire la parte, come sopra indicato.

occhio del gatto

Subito dopo, è necessario che il veterinario intervenga. Prima che il problema principale diventi secondario creandone altri, è il caso di capire cosa fare. Un’infezione, può essere scatenata da più fattori. Scarsa igiene, troppo tempo passato all’esterno o graffi non visti e malcurati, sono sono alcuni dei motivi per cui l’occhio del gattino può manifestare delle infezioni.

Il veterinario si occuperà di effettuare un controllo dettagliato e di optare per il trattamento più adatto. In base alla gravità dell’infezione, ovviamente, il trattamento previsto sarà diverso. Tuttavia, se si interviene in tempo, non dovrebbero manifestarsi particolari problemi e la guarigione dovrebbe manifestarsi davvero in poco tempo.

Gattini e occhi gonfi

Gli occhi gonfi, nel gattino, potrebbero nascondere diversi problemi, dai più lievi ai più complessi. Bisogna prestare attenzione a tanti dettagli e consultare il veterinario per capirne di più. L’occhio gonfio, potrebbe essere sinonimo di uno stato di infiammazione o di una patologia che sta prendendo il sopravvento.

Solitamente, la parte che risulta essere più gonfia è quella della palpebra. Se notiamo questo stato insolito di questa parte del corpo, dobbiamo preoccuparci delle sue condizioni igieniche e dobbiamo considerare la routine del nostro micio. Passa molto tempo all’esterno? Sta sempre in casa?

come curare gli occhi dei gattini

È possibile che stia manifestando dei problemi allergici? Queste sono solo alcune domande che dobbiamo porci. La cosa fondamentale, prima di tutto, è quella di mantenere pulita la zona. Per lenirla, il lavaggio con della camomilla, è già un passo. Potrebbe essere solo uno stato infiammatorio passeggero, dovuto al contatto con qualche sostanza particolare o con una pianta irritante.

Il consiglio è quello di non perder troppo tempo e di lasciare che sia il veterinario a fornire una diagnosi, dopo un attento controllo fisico. Nei casi più lievi, saranno consigliate delle gocce o dei prodotti per idratare l’occhio e lenire la palpebra, solitamente più colpita rispetto ad altre zone dell’occhio. In casi più gravi, invece, una congiuntivite o altre patologie potrebbero insorgere. Non esitiamo quindi a contattare il medico. Com’è risaputo, è sempre meglio prevenire che curare!

Rimedi naturali per gli occhi dei gattini

Come curare gli occhi dei gattini? Questa è la domanda principale che dobbiamo porci. Spesso, prima di lasciare che il veterinario intervenga, proviamo diversi metodi fai da te per limitare il danno che si sta manifestando.

Questo non è sbagliato, ma c’è da considerare che un consulto professionale, può fare davvero la differenza. Tuttavia, se ci chiediamo come curare gli occhi dei gattini e siamo in cerca di rimedi fai da te, li troveremo soprattutto per una routine di igiene.

occhio del gatto

Un occhio ben pulito e curato, è un occhio che corre meno pericoli. Per cui, il primo suggerimento è quello di preoccuparci quotidianamente della pulizia di questa parte del corpo così importante e delicata. Come anticipato sopra, l’utilizzo di sostanze naturali e lenitive è la via che si preferisce.

Camomilla, tè o della semplice acqua tiepida e distillata, permettono una corretta idratazione dell’occhio del micio. Attenzione però, i rimedi naturali, non possono mai sostituire del tutto un trattamento medico. Non esitiamo quindi a procurarci una corretta diagnosi.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati