I gatti possono mangiare la rucola?

Sappiamo se i gatti possono mangiare la rucola? Ecco qualche suggerimento a riguardo!

Chiunque abbia mai avuto un gatto, sa benissimo quanto sia importante per lui la questione “alimentazione”. Essendo questa un fattore determinante per il suo stato di salute generale, dobbiamo assolutamente tenerla presente e cercare di provvedere al meglio.

Il felino, poi, è un animale estremamente goloso, sempre pronto ad assaporare qualunque cibo o avanzo di alimento si trovi sul suo cammino. Dunque, come possiamo preoccuparci di scegliere la giusta dieta, che sia funzionale al suo normale e generale sostentamento?

Oggi cerchiamo di rispondere a una domanda nello specifico: i gatti possono mangiare la rucola? Come dovremmo sapere, infatti, gli animali non possono ingerire ogni alimento. Ce ne sono alcuni che potrebbero ledere il loro organismo in m odo abbastanza negativo. Scopriamo insieme qualche informazione a riguardo.

Rucola: sì o no?

rucola e gatti

I gatti tendenzialmente sono degli animali carnivori, dunque più propensi a mangiare carne e pesce, piuttosto che ingozzarsi di verdure. La carne e il pesce, infatti, sono alimenti ricchi di proteine, sostanze che danno energia e vitalità e permettono di sostenere al meglio l’organismo di Micio.

Tuttavia, l’alimentazione corretta non può essere fatta solo ed esclusivamente da questi cibi. Per una dieta equilibrata e sana servono tante altre cose, di cui fanno parte anche le verdure, specialmente quelle a foglia verde e larga.

Allora, sorge spontanea una domanda: quale tipo di verdura può mangiare Micio? Oggi andiamo più nello specifico: i gatti possono mangiare la rucola? Sappiamo bene quanto questa verdura abbia un sapore particolarmente forte e amaro, di certo non proprio stimolante o succulento quanto quello della carne, ad esempio.

La risposta alla domanda “i gatti possono mangiare la verdura” è positiva. Purché in piccole quantità, assolutamente sì, essa non dà alcun problema al corpo di Micio, anzi…tutto il contrario! La rucola è ricca di vitamine, fra cui la A e la C; inoltre, ha insiti in sé svariati minerali, la giusta dose di potassio, quella necessaria al buon sostentamento di Micio e anche molte fibre, ideali e benefiche per la salute generale del corpo.

Oltre a questo, poi, la rucola sembra avere delle qualità davvero rigeneranti. Essa, infatti, permette a Micio di pulire il suo stomaco e liberarsi di eventuali boli di pelo che si sono formati al suo interno, a causa dell’eccessivo leccarsi costantemente.

Insomma, la rucola depura lo stomaco del gatto e gli permette di assorbire una quantità incredibile di sostanze funzionali al suo star bene generale. In più, favorisce una situazione di eventuale stitichezza: stimola i bisogni primari di Micio e lo incentiva a regolarizzarli.

Rischi e pericoli

gatto rilassato dorme

Insomma, i gatti possono mangiare la rucola? Ebbene sì, senza alcuna controindicazione. O meglio: l’unica clausola può essere quella di non esagerare con le porzioni. Questo, tuttavia, è un discorso che vale per qualsiasi alimento! Non bisogna mai andare oltre, poiché l’organismo ha bisogno di cibi variegati e ricchi di tutte le sostanze nutritive necessarie a uno stile di vita buono e soddisfacente.

La rucola, dunque, non rientra nella categoria di cibi sconsigliati per i gatti, tanto meno in quella degli alimenti tossici. Tuttavia, potrebbe diventare un cibo “negativo” qualora venga assunto in modo troppo esagerato. Nel caso in cui il consumo di rucola da parte di Micio dovesse essere eccessivo, si potrebbe incorrere in conseguenze come vomito, diarrea, indigestione, disidratazione.

Il problema, poi, potrebbe sorgere anche a causa di un’intossicazione alimentare di una particolare vitamina, la A, di cui la rucola è ricca. Essa, se ingerita in dosi veramente troppo grandi, potrebbe diventare tossica per l’organismo di Micio.

Ciò di cui bisogna assolutamente tener conto è sempre la stessa regola: adeguare le dosi e fare in modo di non esagerare. Una dieta bilanciata, equilibrata. variegata e adattata secondo le esigenze alimentari specifiche è quello che serve per favorire la salute del nostro amico a 4 zampe e il suo stato di benessere generale.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati