Gatto anziano agitato

Gatto anziano agitato

Perché i gatti anziani mostrano sempre più agitazione ed irritabilità? Con l’avanzare dell’età, i gatti spesso subiscono un declino nel loro funzionamento cognitivo. Si stima che il declino cognitivo, indicato come disfunzione cognitiva felina o FCD, colpisca più del 55% dei gatti di età compresa tra gli 11 e i 15 anni e oltre l’80% dei gatti di età compresa tra i 16 e i 20 anni. Gatto anziano agitato

La memoria, la capacità di apprendere, la consapevolezza e la percezione della vista e dell’udito possono deteriorarsi nei gatti affetti da FCD. Questo deterioramento può causare svariati disturbi comportamentali ed aumentare la loro ansia e la tendenza a reagire in modo aggressivo.

Alcuni effetti dell’invecchiamento indicanti una disfunzione cognitiva nel vostro gatto anziano potrebbero riguardare comportamenti legati all’ansia e ad una maggiore irritabilità ed irrequietezza, maggiori vocalizzi soprattutto di notte, cicli del sonno invertiti. Gatto anziano agitato

Se il vostro piccolo peloso mostra questi cambiamenti sopra elencati, il primo passo è portarlo dal veterinario per determinare se esiste una causa medica specifica per il suo comportamento.

Irrequietezza e veglia notturna

Il ciclo sonno-veglia di un gatto può essere compromesso dall’FCD. Tuttavia, come con la maggior parte dei sintomi di FCD, ci sono anche molte ragioni alternative per l’aumentare dell’attività notturna. Ad esempio, i gatti che dormono di più durante il giorno possono diventare più irrequieti e attivi di notte. Gatto anziano agitato

I cambiamenti sensoriali, come la vista o la perdita dell’udito, possono influire sulla profondità del sonno del gatto e spingerlo a svegliarsi e girovagare. Chiedete al veterinario di fare un esame completo per identificare i problemi medici che potrebbero causare irrequietezza e disagio. Allo stesso tempo, provate a ristabilire le normali ore di sonno e veglia del vostro gatto. Gatto anziano agitato

L’ansia può causare anche maggiore irrequietezza durante la notte. Una caratteristica distinta dell’ansia geriatrica, infatti, è che può manifestarsi come ansia notturna. Potrebbe essere l’ansia di essere separato dai membri della famiglia (che dormono) o preoccuparsi di girovagare per la casa al buio.  Gatto anziano agitato

Il vostro gatto potrebbe tenervi svegli chiamando e camminando nella vostra stanza, facendo le fusa vicino la vostra testa e dandovi le zampate per chiedere l’attenzione. L’ansia da FCD può migliorare con la terapia farmacologica: potreste consultare il vostro veterinario ed anche un comportamentista certificato per animali per capire se i farmaci possano essere utili.