Gatto d’Angora: quanto vive in media?

Il gatto d'Angora turco è considerato uno dei più longevi del mondo felino. Ma quanto a lungo può vivere in media questo animale?

gatto d'angora per terra

Il gatto d’Angora Turco o semplicemente Angora è un felino dalle caratteristiche fisiche particolari e dall’aspetto molto affascinante. Ma quanto vive in media questo gatto? E come possiamo assicurarci che viva più a lungo (e meglio) possibile? Lo scoprirete in questo articolo.

gatto d'angora sfondo azzurro

L’aspettativa di vita per questa razza è stimata tra i 12 e i 18 anni, rendendo l’Angora uno dei gatti più longevi del mondo felino. Ovviamente si tratta di una stima orientativa, poiché ogni esemplare è un individuo a sé e questa cifra può variare notevolmente da animale ad animale anche nel caso in cui seguano lo stesso regime alimentare e lo stesso stile di vita.

È però innegabile che questi fattori influenzino pesantemente non solo la lunghezza della sua vita ma anche il suo stato di salute in generale, che tende inevitabilmente a peggiorare con l’avanzare dell’età. Vediamo allora a cosa è il caso di fare attenzione per far sì che il nostro gatto d’Angora resti con noi il più a lungo possibile e nelle condizioni migliori per lui.

gattini d'angora su mobile

Innanzitutto è bene curare l’alimentazione del nostro amico a quattro zampe fin da subito: essendo un gatto dalla muscolatura ben sviluppata ma dall’ossatura piuttosto leggera, il Turco d’Angora potrebbe risentire in modo particolare di un eccessivo aumento di peso, per non parlare dell’obesità che è dannosa per qualunque gatto e può provocare diversi disturbi tra cui il diabete.

gatto d'angora turco

Oltre a una dieta ben controllata e possibilmente concordata con il vostro veterinario, l’Angora necessita di una giusta quantità di attività fisica, perché è naturalmente portato a correre e giocare: incoraggiatelo il più possibile a farlo, magari procurandogli degli alberi tiragraffi o fornendogli superfici apposite su cui arrampicarsi ed esplorare.

gattino d'angora bianco

Inoltre una buona igiene orale è importante per un gatto quanto lo è per noi, poiché aiuta a prevenire infezioni che possono diffondersi anche nel resto dell’organismo. Spazzolare delicatamente i denti al vostro micio almeno una volta alla settimana ridurrà questo rischio.