Gatto del Bengala con bambini: come si comporta?

Come si comporta un gatto del Bengala con i bambini? Leggete qui per scoprire qualcosa in più sulla sua vera natura.

gatto del bengala su sfondo bianco

Se state pensando di prendere con voi un gatto del Bengala e avete dei bambini, probabilmente vi starete chiedendo come si comporta con loro un esemplare di questa razza e se sia il caso di farlo socializzare con i più piccoli. Ebbene, abbiamo qui la risposta per voi.

gatto del bengala su sedile macchina

Non fatevi ingannare dal nome: il gatto del Bengala è sì un discendente degli Asian Leopard Cat, ma i suoi tratti più “selvatici” si limitano all’aspetto fisico: si tratta semplicemente di gatti addomesticati con una splendida e particolare pelliccia. Una volta che avrete presentato il gatto nel modo giusto al resto della famiglia resterete sorpresi da quanto amerà i vostri bambini.

quattro cuccioli di gatto del Bengala

Una delle ragioni principali per cui i gatti del Bengala vanno così d’accordo con i più piccoli è che ne condividono la personalità: amano giocare, sono estremamente curiosi e degli ottimi osservatori. E dato che ai bambini piace ogni sorta di giochi è naturale che questo micio ne sia attratto, perché giocare tiene la sua mente attiva e gli evita di sprofondare nella noia.

gatto del bengala sdraiato su coperta

Lo vedrete quindi giocare (anche con l’acqua), arrampicarsi e “parlare” più di altri gatti ma non sarà meno affettuoso; il fatto che sia particolarmente estroverso e desideroso di socializzare (ha infatti un tale bisogno di attenzioni da soffrire se si sente troppo solo) rende fantastico passare del tempo con lui, e sia umani che altri animali domestici (inclusi i cani) godranno sicuramente della sua compagnia.

gatto del bengala vicino a un ramo