I gatti sentono il rumore del loro stomaco?

I gatti sentono il rumore del loro stomaco oppure no? E perché sentiamo il loro pancino borbottare? Ecco tutti i dettagli

gatto che sbadiglia

I gatti sentono il rumore del loro stomaco? Domanda un po’ strana, starete pensando. Ma riflettiamoci per un momento: i gatti sentono praticamente tutto e grazie al loro udito sopraffino riescono a percepire cose che noi neanche ci sogneremmo. Perciò in fondo la domanda non è così scontata, vien da chiedersi se in effetti il micio in un momento di relax possa sentire gli strani brontolii provenire da laggiù. A noi capita, soprattutto quando siamo a pancia vuota e abbiamo un leggero languorino! Ma Micio cosa percepisce?

Micio può sentire i brontolii del pancino?

gatto persiano bianco

I gatti non hanno la stessa percezione del corpo che abbiamo noi. Anzi per certi versi noi esseri umani ne siamo quasi ossessionati, per noi non è un semplice “mezzo” grazie al quale compiere tutte le azioni possibili, ma anche qualcosa da curare e da trattare con molta attenzione. Non che i gatti non abbiano cura di sé, sia chiaro, ma lo fanno in maniera completamente diversa. Di certo se hanno un ciuffetto di pelo fuori posto non danno in escandescenze prendendo phon o piastra!

Nel caso specifico, se i gatti sentono o meno il rumore del loro stomaco il discorso non è molto diverso da quello che possiamo fare per altri animali come i cani. Un micio è perfettamente in grado di sentire i rumori che emana il proprio corpo, del resto ha un udito estremamente sviluppato e sarebbe assurdo pensare il contrario. Tuttavia non ne ha la stessa percezione e consapevolezza che abbiamo noi esseri umani. In breve, se una persona sente lo stomaco che brontola si chiede subito “cos’ho mangiato oggi?” oppure “cosa mi avrà fatto male?”, o anche “ho bevuto troppi caffè“. Per un micio non è così, c’è un rumore ed è un dato di fatto ma non lo ricollega a un problema o a un disturbo.

Tanto per fare un altro esempio semplice, quando a noi umani borbotta lo stomaco ce ne accorgiamo subito perché spesso lo associamo al senso della fame. Uno stomaco vuoto fa rumore! Il gatto, invece, sente il rumore del proprio pancino ma non ne trae la diretta conseguenza che si tratti di appetito.

Quindi sì, i gatti sentono il rumore del loro stomaco e su questo non abbiamo dubbi. Però non lo percepiscono come segnale che indichi qualcos’altro. Dobbiamo essere noi, bravi e attenti padroncini, ad accorgerci di gorgoglii, brontolii ed eventuali altri sintomi o anomalie e capire se sia il caso di portare Micio dal veterinario oppure no. I rumori al pancino non sono per forza sintomo di qualcosa di grave perciò se capita di sentirli ogni tanto non dobbiamo preoccuparci. Ma se diventano frequenti?

Perché lo stomaco di Micio fa rumore?

gatto arancione beve il latte

Date le premesse appena fatte possiamo giungere a un’unica conclusione: i gatti sentono il rumore del loro stomaco ma non gli danno alcuna importanza. Del resto come potremmo dargli torto, finché ci sono pappa, giochi e coccole sul divano non c’è nulla di cui preoccuparsi!

Ma soffermiamoci per un momento su questo fenomeno da un punto di vista più tecnico. C’è tanto da scoprire sul rumore del pancino che – prima precisazione – nel linguaggio medico si chiama rumore addominale o borborigmo. Rumori molto simili ai gorgoglii in effetti ma che trovano causa solo ed esclusivamente nell’attività del tratto gastrointestinale.

Il rumore addominale è la diretta conseguenza del movimento dei gas contenuti nell’addome, conosciuto come peristalsi intestinale. In parole povere le pareti dell’intestino e i muscoli che lo avvolgono effettuano dei movimenti coordinati e controllati per consentire al “contenuto” di scendere lungo il tratto intestinale, per poi giungere alla parte finale della digestione in cui viene espulso.

Per ascoltare il rumore addominale bisogna auscultare il pancino di Micio con uno stetoscopio, come fa il medico. Tuttavia può capitare che si riesca a sentire anche senza utilizzare questo strumento, caso in cui è probabile che il micio abbia un disturbo. Non parliamo necessariamente di qualcosa di troppo grave, sia chiaro, ma se il rumore è persistente è bene portarlo dal veterinario per capire cosa c’è che non va.

Come capire se il gatto ha un problema?

veterinario controlla se il gatto ha i vermi

Premesso tutto ciò, appare chiaro che non così importante se i gatti sentono o meno il rumore del loro stomaco. Certo non possiamo negare che sarebbe davvero esilarante osservare il micio mentre guarda il suo pancino con aria perplessa. Quel che però importa è che siamo noi padroncini ad accorgercene, considerando appunto che potrebbe essere conseguenza di un problema di salute.

Nella gran parte dei casi il pancino del gatto emette gorgoglii e rumori subito dopo mangiato, quando cioè si attiva la digestione e la peristalsi. È un po’ quello che succede anche a noi, specialmente se ingeriamo un pasto più abbondante del solito. Se riusciamo a sentire questi rumori da lontano vuol dire che sono davvero intensi, quindi che lo stomaco di Micio sta lavorando energicamente.

I rumori addominali possono avere tante cause diverse e quando diventano troppo frequenti e molto più intensi del solito non dobbiamo prenderli alla leggera. Non perdiamo tempo e portiamo il gatto subito dal veterinario!

Potrebbe trattarsi di un semplice disturbo della digestione ma anche di una brutta infiammazione, malattie come la colite o la sindrome dell’intestino irritabile ad esempio. Tra le possibili cause ci sono anche le intolleranze alimentari, quindi se Micio mangia una pappa che contiene un ingrediente al quale è intollerante manifesta disturbi legati al tratto gastrointestinale. Stessa cosa può accadere quando il gatto ingerisce cibi troppo ricchi di carboidrati, perché per sua natura ha difficoltà a digerirli.

Non siamo veterinari, perciò non leviamoci dalla testa che non siamo in grado di giungere a una diagnosi. Ricordiamo, però, che se i gorgoglii sono accompagnati da altri sintomi come gonfiore addominale, crampi o flatulenza è molto probabile che il micio abbia un disturbo da curare.

Conclusioni

I gatti possono sentire il rumore del loro stomaco però nei fatti non capiscono di cosa si tratti. Noi padroncini sappiamo, d’altro canto, che le cause dei rumori addominali possono essere diverse, dall’ingestione di un cibo che gli ha fatto male fino a una vera e propria malattia.

Se i rumori di stomaco sono accompagnati da altri sintomi dobbiamo correre in fretta dal veterinario per capire cosa c’è che non va e rimediare con una terapia adeguata. Se capita di tanto in tanto non c’è da preoccuparsi, ma se i sintomi diventano frequenti e sempre più intensi è evidente che c’è un problema da risolvere.

Soltanto il veterinario può esserci di aiuto e in breve tempo è in grado di scoprire di che si tratta, curando il nostro micio nel migliore dei modi. Forniamogli tutte le informazioni in nostro possesso quindi non solo i sintomi ma anche se è cambiato il suo comportamento o se di recente abbiamo sostituito qualcosa nella sua alimentazione.

L’alimentazione è alla base di una buona salute per ciascun micio, principio che deve accompagnarci sempre quando ci prendiamo cura di un gatto. Micio deve mangiare pietanze di ottima qualità, sia che si tratti di cibo industriale come croccantini e scatolette sia che si tratti di pasti preparati in casa.