Kohona, socializzazione: trucchi e consigli per un gatto tranquillo e sereno

Cosa sappiamo del Kohona e della sua predisposizione alla socializzazione? Ecco qualche informazione su di lui.

gattini pelle nuda

Kohona e socializzazione: cosa dobbiamos sapere a riguardo? Quali sono le principali caratteristiche che contraddistinguono il suo temperamento? Scopriamo insieme qualche dettaglio che ci può aiutare a conoscere meglio questo splendido esemplare dalla pelle nuda.

Kohona: soccializzazione sì o no?

gatto scuro

Cosa sappiamo sul Kohona? Chi è questo splendido esemplare dalla pelle completamente nuda e dal colore brillante e lucido? Da dove viene? È abituato al rapporto con l’uomo o a quello con altri animali? In generale, è fatto apposta per l’ambiente domestico? Oggi cercheremo di rispondere a questi interrogativi.

Il Kohona è un gatto molto raro, di cui esistono al mondo davvero pochissimi esemplari. La maggior parte di essi, tutt’oggi, vive nei territori che, in tempi più antichi, gli diedero i natali: le isole Hawaii.

Questa razza è abbastanza conosciuta ma, appunto, assai difficile da trovare. Ci sono al mondo pochissimi allevamenti ufficialmente riconosciuti che alzano il prezzo del Kohona a cifre davvero esorbitanti, per la rarità e la pregiatezza. Già rimane complicato trovare tali strutture, in più prenderne un esemplare significa doversi aspettare almeno un prezzo che può arrivare addirittura ai 5000-6000€.

Essendo un felino molto delicato, con un corpo assai sensibile e difficile da gestire, si racconta anche di una grande difficoltà di accoppiamento. Inoltre, non è poco probabile un’eventuale estinzione dati i pochi esemplari esistenti.

I pochi fortunati che hanno avuto la possibilità di conoscere e interagire con un esemplare di Kohona, però, hanno potuto raccontare qualcosa sul suo conto. Ad esempio: qual è il suo carattere? Da cosa è contraddistinta la sua indole più profonda?

Insomma: cosa sappiamo riguardo la socializzazione del Kohona? Sembra che lui sia un gattino davvero adatto alla socializzazione con l’uomo ma anche con altri animali. Il contesto domestico è perfetto per lui.

Contesto domestico: rapporto con uomo

kohona si rilassa

Questo felino è un animale molto affettuoso con l’essere umano, disponibile al dialogo e ben contento di stringere sempre nuove amicizie. Fin da piccolino, il Kohona è propenso ad affrontare le giornate al massimo delle sue forze: iperattività e giochi sono all’ordine del giorno e caratterizzano il suo temperamento.

Il Kohona sa adattarsi perfettamente alla vita d’appartamento ed è anche disponibile ad interagire con tutta la famiglia, che essa sia formata da adulti, bambini, anziani.

Non crea alcun tipo di disturbo o disagio in casa, anzi: per quanto la sua indole sia divertente e socievole, il Kohona è abbastanza intelligente da capire che è meglio non combinare troppi guai!

Questa razza, essendo molto delicata ed esigente, necessita di molte cure e di particolari attenzioni da parte dell’uomo. Dunque, dal momento che la vita del Kohona dipende per un buon 80% dall’aiuto e dall’intervento del suo amico amico, il gattino non può far altro che rendersi disponibile nei suoi confronti.

In realtà, questo gli viene abbastanza naturale: per il Kohona, la socializzazione non è mai stata un grande problema, anzi! Ricerca sempre il contatto, quel calore sia astratto sia fisico che possa scaldare non soltanto la sua pelle nuda, ma anche il suo cuore.

Ama essere coccolato e trascorrere gran parte delle sue giornate acciambellato sul divano in dolce compagnia. Sa diventare ben presto, infatti, un gran pantofolaio! Ovviamente, non dà né concede amore in modo gratuito: quello che si aspetta è rispetto e dolcezza reciproci.

Anche i bambini, grazie alla loro indole giocosa, divertente e simpatica, riescono a entrare in confidenza facilmente con un esemplare del genere. Il Kohona è contentissimo di avere dei piccoli amici con cui giocare e divertirsi: non ama minimamente la solitudine, anzi soffre facilmente di crisi di abbandono!

Più persone ci sono in casa, più la sua tranquillità si intensifica. Quello che desidera più di ogni altra cosa, infatti, è proprio l’idea di non restare mai solo. Pretende di essere felice sempre in compagnia: rimanere solo in casa non è proprio quello che fa per lui.

È bene, allora, abituare il Kohona a restare da solo fin da piccolino, in modo da fargli capire che starsene in solitudine qualche ora non implica necessariamente essere abbandonati. Sicuramente, comunque, un buon punto di partenza potrebbe anche essere quello di fare in modo che venga intrattenuto il più possibile durante la nostra assenza.

Rapporto con altri animali

gatto con piaghe sulla pelle

In base a questa sua indole disponibile e ben propensa ai rapporti, cosa conosciamo del carattere del Kohona nei confronti di altri animali domestici? Sappiamo bene quanto i gatti, naturalmente, sia animali assolutamente territoriali. Come si comporta, invece il nostro gatto nudo dalla pelle di cera? Lo tange in modo particolare questo istinto tipico dei felini?

In realtà, è un gatto molto versatile, che sa perfettamente adattarsi a ogni situazione e riesce assolutamente a capire come porsi con gli altri. Proprio perché ama la compagnia tanto quanto odia la solitudine, non può che essere divertito e ben contento di avere dei piccoli amici a 4 zampe con cui trascorrere le giornate.

Di fronte alla presenza di altri gatti, il Kohona è molto disponibile, a patto che la socializzazione avvenga fin da subito, se in tenera età ancora meglio. Dopo aver affrontato un periodo abbastanza lungo di interazione, il Kohona sarà molto tranquillo di vivere con i suoi simili in totale relax e serenità.

Di fronte ai cani, diversamente da come si potrebbe pensare, i gatti di razza Kohona sono tranquillissimi. In base alle particolari esigenze di cui abbiamo accennato, possiamo trarre delle conclusioni. Vediamo qualche dettaglio.

Il Kohona è un gatto con una peculiarità specifica: la sua pelle è completamente nuda, poiché la sua nascita è stata contraddistinta dallo sviluppo di una mutazione genetica che ha portato all’assenza totale di pelo.

Questo rende il Kohona un gatto delicatissimo e sensibile. La pelle nuda implica diversi fattori, come:

  • soffrire in modo particolare il freddo, il vento e le basse temperature
  • esigenza di pulizia e igiene molto più forti del normale
  • delicatezza e sensibilità di fronte al contatto con qualunque oggetto/persona/animale.

I cani, tendenzialmente ricoperti di pelo morbido e caldo, sono proprio quello che fa più al caso del Kohona! Lui, infatti, cercherà sempre di avvicinarsi ai suoi “cugini” a 4 zampe proprio perché li percepisce, oltre che come possibili amici, anche come fonti di calore, affetto e amore.

Anche in questo caso, una buona socializzazione ben seguita e monitorata potrà sicuramente aiutare a sviluppare al meglio il rapporto. In ogni caso, quello che possiamo concludere è questo: i termini “Kohona” e “socializzazione” possono davvero andare a braccetto.