Ragdoll maschio o femmina? Le differenze

Volete prendere con voi un Ragdoll e non sapete se faccia più al caso vostro un maschio o una femmina? Ecco le differenze tra i due.

gattini ragdoll su sfondo bianco

Molte persone affermano che i maschi del Ragdoll sono “migliori” perché più giocherelloni e affettuosi, mentre molti proprietari di femmine della stessa razza sostengono che esse sono meno propense a sporcare fuori dalla lettiera e generalmente meno aggressive, quindi più facili da gestire. Ma sarà tutto vero? Quali sono esattamente le differenze tra maschio e femmina di Ragdoll?

due gatti ragdoll su comò

Partiamo dalle caratteristiche fisiche: le femmine sono più piccole, con un peso che oscilla tra i 4 e i 6 kg in media; i maschi sono più grandi e pelosi, e arrivano a pesare fino a 9 kg. Essi raggiungono la maturità sessuale rispettivamente a un anno e a 15 mesi di età; con il passare del tempo il maschio può manifestare (anche se castrato) la cosiddetta “coda dello stallone“, fastidioso disturbo della pelle che consiste in una eccessiva secrezione di sebo alla base della coda.

In entrambi i casi si consiglia di sterilizzare/castrare l’animale se non si prevede di farlo accoppiare: in caso contrario il maschio, una volta raggiunta l’età adulta, comincerà a girovagare in cerca di una compagna miagolando insistentemente e urinando ovunque, e dopo il primo accoppiamento l’istinto di trovarsi una compagna sarà ancora più forte; la femmina va in calore molto di frequente e ciò aumenta la possibilità che si formino cisti ovariche e tumori.

ragdoll preso in braccio

Per quanto riguarda il carattere, il temperamento del Ragdoll tende a essere amichevole e affettuoso in entrambi i sessi anche se in realtà ciò dipende sempre dalla personalità del singolo gatto, nonché dall’amore e dalla fiducia che sviluppa verso il suo umano.

A influenzare maggiormente la personalità del micio sono le personalità dei genitori (e in particolare della mamma, dato che sarà il modo in cui lei interagisce con gli esseri umani a guidare i gattini) e il modo in cui sono stati trattati da ogni persona con cui sono entrati in contatto in passato.

ragdoll su cuscino

Sono tuttavia in molti a pensare che i Ragdoll maschi siano naturalmente più affettuosi, pazienti e giocherelloni, nonché disposti a farsi prendere in braccio dalle persone anche se non fanno parte della famiglia.

La femmina, d’altro canto, è considerata una mamma molto protettiva e in generale più indipendente e selettiva nei suoi affetti: pare che preferisca la compagnia dei suoi familiari a quella di eventuali estranei. I proprietari di gatte Ragdoll sottolineano comunque che si tratta pur sempre di un animale naturalmente socievole e affettuoso, quindi la differenza non è poi così marcata.

ragdoll disteso su sfondo chiaro