Razze di gatti dormiglione: tutti i mici che non possono fare a meno di essere pigri

Ecco le razze di gatti più dormiglione e pigre che ci siano, quelle che non perdono mai occasione per schiacciare un bel pisolino

gatto che sbadiglia

I gatti sono cintura nera di pisolino, ma alcune razze sono decisamente più dormiglione delle altre.

Riescono a dormire in qualsiasi luogo e posizione, a volte assumendo delle pose buffe ed esilaranti che ci fanno ridere a crepapelle.

C’è chi ha perfino provato a calcolare quanto tempo trascorrono tra un sonnellino e l’altro e in media si arriva a 16 ore al giorno. Un vero record!

Naturalmente questo dato è solo indicativo e tutto dipende da vari fattori, prima di tutto il tipo di ambiente in cui il gatto vive e poi anche lo stile di vita.

gatto dormiglione

Ci sono gatti che hanno la possibilità di uscire in giardino e quindi sono maggiormente stimolati e trascorrono più tempo a correre e saltare.

I gatti che vivono in casa tendenzialmente sono più tranquilli o comunque non sono stimolati al punto da passare molto più tempo dormendo.

Quel che vale per tutti i gatti indistintamente è il fatto di dormire soprattutto durante il giorno.

Essendo un animale prevalentemente notturno, infatti, nel micio permane l’istinto da cacciatore che lo porta a esplorare il mondo soprattutto dopo il tramonto.

In ogni caso alcune razze di gatti sono più dormiglione e pigre di altre per via del loro temperamento molto tranquillo.

Gatto Sacro di Birmania

Il Gatto Sacro di Birmania è tra le razze di gatti più dormiglione che ci siano e passa la gran parte del suo tempo a schiacciare pisolini.

gatto sacro di birmania

Non vuol dire di certo che non gli piaccia giocare con i suoi umani preferiti, nessun gatto può resistere alla tentazione di inseguire una pallina o una piuma!

Ma sicuramente preferisce una vita più tranquilla, ama stare sul divano a guardare la tv con il padroncino e non perde mai occasione per accucciarsi sulle gambe e fare tante fusa.

Il Birmano, come lo chiamano in molti, è esteticamente somigliante al Siamese ma ha una corporatura più grande e il pelo lungo.

Tutto nel suo aspetto è solenne e maestoso ma oltre a essere un gatto bellissimo è anche molto intelligente e perspicace.

Da sempre la razza è abituata al contatto con le persone e non è un caso che ancora oggi questi esemplari adorino passare gran parte del loro tempo con la famiglia.

Il Birmano si affeziona molto a tutti, sia grandi che piccini, e non perde mai occasione per socializzare anche con chi non conosce.

Gatto Somalo

Anche il Somalo fa parte delle razze di gatti più dormiglione del mondo dei piccoli felini domestici.

gatto di grandi dimensioni

Al punto che la sua continua ricerca di privacy spesso lo fa apparire un po’ distaccato e indifferente.

In realtà non è così, si tratta semplicemente di un micio molto tranquillo che ama la serenità e gli ambienti non troppo rumorosi e frenetici.

Lo dimostra il fatto che si affeziona moltissimo ai membri della sua famiglia, con i quali è allegro e vivace.

Quella del Somalo non è una vita di pisolini continui, diciamo però che facendo una media giornaliera passa molto più tempo a dormire che non a giocare.

Chiunque decida di accogliere in casa un Somalo deve conoscere a fondo questi lati apparentemente contrastanti della sua personalità.

Da una parte è un gatto che ha bisogno di ritagliarsi dei momenti di solitudine in cui sonnecchia e schiaccia pisolini negli angoli più tranquilli della casa.

Dall’altra, però, ha anche bisogno di attenzioni da parte della famiglia e non ama restare da solo in casa per troppo tempo.

Insomma, il Somalo è uno splendido micio affettuoso e dolcissimo il cui ambiente ideale è fatto di pace, silenzio e tante, tantissime coccole.

Gatto Persiano

Quando pensiamo a un gatto che dorme ci viene in mente subito il grande e sofficissimo Persiano, non possiamo negarlo.

gatto persiano

Sarà per quell’espressione un po’ annoiata e per il musetto che appare quasi imbronciato ma questo gatto è l’emblema dei pigroni felini.

E non è del tutto sbagliato pensarlo, dal momento che il Persiano è un gatto che dorme davvero tantissimo.

Un micio che adora la tranquillità e che non ama particolarmente essere disturbato. È molto raro, insomma, che un Persiano vi venga a disturbare per chiedervi di giocare!

Più che inseguire palline, pupazzetti e giochini preferisce accucciarsi nei punti più comodi e caldi della casa.

Perciò non perde mai occasione per accucciarsi sulle gambe delle persone con cui convive, qualsiasi cosa essi stiano facendo in quel momento.

In generale è uno di quei gatti che può stare tranquillamente da solo in casa, non ha bisogno necessariamente della presenza di qualcuno in casa.

Però se ci sono persone è sicuramente meglio: vuol dire avere gambe su cui sonnecchiare e ricevere coccole a più non posso!

Persiano Chinchillà

Anche il Persiano Chinchillà è un perfetto gatto d’appartamento e senza dubbio tra le razze di gatti più dormiglione in assoluto.

persiano chinchillà

Del resto condivide molto con il classico Persiano, a cominciare dall’aspetto robusto, morbidissimo e sontuoso.

La differenza è che il mantello del Chinchillà ha una colorazione simile a quella dell’omonimo roditore, da cui deriva il suo nome.

Per il resto il temperamento è quasi identico a quello del Persiano, sono entrambi gatti molto tranquilli che amano la pace e che, soprattutto, passano gran parte della giornata a dormire.

Anche il Persiano Chinchillà è un gatto discreto che non impone mai la sua presenza ma si avvicina alle persone in modo affabile e sempre molto tenero.

Silenzioso, quieto, questo micio dal pelo scintillante non ama particolarmente giocare e stare in movimento.

Tuttavia ha un istinto felino più sviluppato rispetto al normale Persiano e di tanto in tanto si lancia in inseguimenti e corse sfrenate (che comunque durano davvero poco).

Ragdoll

L’ultima delle razze di gatti più dormiglione e pigre che ci siano è il Ragdoll, un altro meraviglioso felino domestico dal mantello lungo e morbidissimo.

gatto ragdoll

Basta semplicemente guardare un esemplare di Ragdoll per capire quanto sia dolce e affettuoso.

Ha uno sguardo che trasmette un’infinita tenerezza che si traduce, di fatto, nella sua perenne e insaziabile voglia di coccole e carezze.

Molti spesso lo paragonano a una sorta di “bambolotto” perché si abbandona completamente alla persona che lo sta accarezzando e non si muove finché le coccole non finiscono!

Anche il Ragdoll, dunque, è un ottimo felino domestico dal carattere molto tranquillo e mai pretenzioso.