Razze di gatti snob: tutti i felini che sembrano avere un’atteggiamento aristocratico

Le razze di gatti più snob? Alcune hanno un aspetto proprio aristocratico, ma spesso l'apparenza può ingannare

sguardo affascinante del gatto

E se gli “Aristogatti” esistessero davvero? Alcune razze di gatti snob farebbero pensare proprio che sia così.

Gatti dall’atteggiamento aristocratico e solenne con delle movenze eleganti e sinuose che li fanno sembrare proprio dei veri nobili.

Sono razze di gatti che appaiono spesso distaccati e indifferenti, quando in realtà è solo apparenza. O forse no?

Il gatto viene comunemente considerato un animale da compagnia meno avvezzo alle coccole e alle dimostrazioni d’affetto del cane, ad esempio.

Ma è vero solo in parte tanto che sappiamo che esistono razze di gatti che si comportano da cani, che addirittura adorano giocare al riporto o camminare al guinzaglio.

Altre razze di gatti, però, in effetti si lasciano andare a pose e comportamenti che li fanno apparire snob e un po’ altezzosi.

Naturalmente non si tratta di un elenco definitivo e stilato soltanto in base alle informazioni sul temperamento proprio di ciascuna razza.

Non dimentichiamo che, a prescindere dalla razza a cui appartiene, ogni micio è un mondo a sé e ha la propria personalità.

Blu di Russia

Probabilmente tra tutte le razze di gatti il Blu di Russia è quello dall’atteggiamento più snob e aristocratico che ci sia.

gatto blu di russia

Tutto in questo splendido micio trasmette una certa aura di nobiltà, a cominciare dal suo incredibile aspetto.

Possiede, infatti, un mantello blu luminoso e ricco di sfumature che ricorda moltissimo le fattezze del velluto.

Poi il suo carattere un po’ solitario e riservato completa l’opera. Il Blu di Russia non è esattamente un gatto espansivo e che attira l’attenzione.

Anzi tutt’altro, tende nella maggior parte dei casi a stare per conto suo e preferisce una vita tranquilla a una più frenetica e movimentata.

Ciò naturalmente non significa che il Blu di Russia non si affezioni alla famiglia o che non provi nessuna emozione nei suoi riguardi.

È pur sempre un gatto e, come tale, ama incondizionatamente chi si prende cura di lui e non disdegna di certo qualche coccola e carezza.

Semplicemente dimostra affetto in un modo tutto suo, senza lasciarsi andare all’eccesso.

Persiano Chinchillà

Basta guardarlo per capire che il Persiano Chinchillà sembra un gatto uscito dalle favole che tanto adoravamo da bambini.

gatto persiano chinchillà

Senza dubbio possiamo inserirlo tra le razze di gatti un po’ snob, di quelli che ci amano ma lo dimostrano con moderazione.

Il Persiano Chinchillà, proprio come il Blu di Russia, tende a trascorrere molto tempo da solo e non ama stare in movimento.

È un gatto che appare un po’ distaccato sia per via di questo suo amore per la solitudine che per il suo aspetto a dir poco regale.

Il Persiano Chinchillà è un gatto sontuoso, ricoperto da un mantello lungo e morbidissimo con una colorazione davvero unica nel suo genere.

Infatti ogni pelo è colorato in maniera insolita, con il colore che ne ricopre tutta la lunghezza a eccezione delle radici, che sono nere.

Ciò gli conferisce un’aura quasi mistica, senza contare poi che in genere è di uno splendido color bianco-argento che lo fa somigliare a una creatura da fiaba.

Certosino

Il Certosino è una di quelle razze di gatti che sembrano snob per via del loro aspetto e dello sguardo, ma che in realtà non lo sono affatto!

gatto certosino

È un gattone di taglia media ricoperto, come il Blu di Russia, da uno splendido mantello di colore grigio-blu.

Probabilmente è il colore stesso a trarci in inganno perché, unitamente alle caratteristiche fisiche, conferisce al gatto quel piglio aristocratico semplicemente irresistibile.

Il Certosino, però, non è affatto un gatto altezzoso e snob, piuttosto un micio tranquillo che non disdegna di certo coccole e carezze.

È pur vero che anche gli esemplari di questa razza tendono spesso a stare per i fatti propri e in più sono anche estremamente silenziosi.

Ma al contrario di quanto si possa pensare semplicemente guardandolo, il Certosino adora la compagnia delle persone e giocare con esse.

Anzi, pur con la sua proverbiale eleganza nei movimenti, ama saltare e arrampicarsi nei punti più alti della casa combinando non poche marachelle.

Sphynx

Lo Sphynx, o meglio il Canadian Sphynx, è uno di quei gatti dall’aspetto talmente particolare e insolito da trarci in inganno sulla sua reale personalità.

gatto canadian sphynx

Sembra un alieno con il corpo “nudo“, quel musetto rugoso e le grandi orecchie dritte sulla testa e, come se non bastasse, ha uno sguardo davvero penetrante.

Guardarne un esemplare è davvero uno spettacolo, sembra sempre arrabbiato e infastidito e per questo non possiamo che inserirlo tra le razze di gatti snob.

Ma chi lo conosce bene sa che lo Sphynx non è affatto un gatto altezzoso e ha un carattere gentile e accomodante.

Anzi è uno di quei mici che cerca sempre il contatto fisico con le persone che fanno parte della famiglia.

Molti ritengono che non sia qualcosa di disinteressato, e in parte è vero. Lo Sphynx è senza pelo perciò soffre parecchio il freddo ed è alla continua ricerca di calore.

Ma d’altra parte non possiamo negare che sia un gatto affettuoso e coccolone, a patto che le persone lo trattino con riguardo senza mai esagerare con le dimostrazioni d’affetto.

Lo Sphynx ha proprio un bel caratterino e non ama essere preso in braccio o accarezzato a meno che non sia lui a richiederlo.

Persiano

Ed eccoci, infine, all’ultimo degli snob tra le razze di gatto più famose: l’amatissimo e bellissimo gatto Persiano.

gatto persiano

Questa razza di gatto è davvero particolare e lo dimostra sia per il suo aspetto che per la sua personalità.

Premettiamo che ne esistono due varianti, una con il musetto “normale” e l’altra con il rinomato musetto schiacciato che lo rende riconoscibile praticamente da tutti, anche da chi non è appassionato di gatti.

L’aspetto di certo è la sua cifra vincente, con quell’aria un po’ altezzosa che lo contraddistingue sempre.

Ama stare tranquillo a poltrire e sonnecchiare ovunque trovi un morbido e caldo giaciglio e state certi che anche solo fargli inseguire una pallina è quasi impossibile.

Preferisce il relax all’attività fisica, quindi mai disturbare il Persiano che dorme!

Se può essere inserito tra le razze di gatti più snob che ci siano lo si deve anche a un altro motivo: il Persiano è un micio davvero schizzinoso.

La sua stazza potrebbe farci pensare che si tratti di un gatto che mangia di tutto e mette sempre su qualche chiletto di troppo. Nulla di più sbagliato!

Il Persiano non mangia tutto ciò che gli mettiamo nella ciotola e vuole sempre avere l’ultima parola sul cibo.