Sapevi che questi gatti hanno precise particolarità? Scopriamole tutte, sono davvero speciali

I gatti arancioni sono davvero affascinanti e particolari. In questo articolo vi spieghiamo il perché

gatto arancione primo piano

Tutti i gatti sono molto affascinanti ma quelli con il mantello arancione sono i preferiti da molte persone, non solo per la loro ovvia bellezza ma anche perché dietro questo colore si nascondono molte curiosità che in questo articolo vi cercheremo di spiegare.

gatto arancione seduto

Esistono gatti dal mantello color arancio di ogni razza. I mici possono essere di vari tipi di arancione: alcuni gatti sono tigrati, altri bianchi e arancione, altri quasi fulvi.

Molte persone pensano che il colore del mantello sia collegato alla personalità del micio, anche se non sono stati mai svolti studi scientifici a riguardo. Tuttavia i padroni dei gatti arancioni li definiscono dolci, coccoloni, pigri e affettuosi. Adorano essere coccolati ma non sempre amano essere presi in braccio. Il gatto pigro per antonomasia è il famosissimo Garfield, star del cinema che adora le lasagne.

Una curiosità è che i gatti arancioni, pensati come affettuosi e socievoli nell’immaginario collettivo sono sempre i primi ad essere adottati nei rifugi per animali. I mici arancioni, al contrario dei loro colleghi neri, sono sempre associati a cose positive. Per molte persone sono simbolo di fortuna, protezione e abbondanza.

tre gatti bianchi e arancio

L’idea che tutti i gatti arancioni siano maschi è un falso mito. Il colore arancio è solo più probabile su un maschio ma esistono anche molte gattine arancioni. Il gene del colore arancione si trova nel cromosoma X. I maschi possiedono un cromosoma X e un Y , mentre le femmine due X. Per questo la femmina per essere arancione deve avere il gene di questo colore in entrambe le X, mentre per i maschi basta uno. Per questo i maschi arancioni sono più diffusi. Se vi interessa questo argomento potete dare un’occhiata anche a un altro interessante articolo, riguardante il perché i gatti tricolori sono sempre femmine.

Ti piacerebbe conoscere la storia di un simpaticissimo gatto rosso? LEGGI ANCHE: Ares il magnifico micione rosso che sa andare al guinzaglio