Scottish Fold e British Shorthair: le differenze

Ecco le differenze più lampanti tra Scottish Fold e British Shorthair, due razze di gatti simili e da molti confuse l'una con l'altra.

scottish fold

Lo Scottish Fold e il British Shorthair sono due razze di gatti tra cui alcune persone tendono a fare un po’ di confusione: in effetti si somigliano abbastanza e hanno un discreto numero di tratti in comune. Tuttavia si tratta pur sempre di razze diverse, e in questo articolo vi diremo in cosa consistono esattamente le differenze tra loro.

scottish fold grigio

  • Dimensioni e peso: lo Scottish Fold è di taglia media e va dai 3,5 ai 5 kg di peso, mentre il British Shorthair può pesare tra i 5 kg (femmine) e i 9 kg (maschi).
  • Pelo: lo Scottish è dotato di un pelo che varia da lungo a corto e che ha bisogno di maggiori cure per non perdere lucentezza rispetto a quello del British Shorthair che, come suggerisce il nome stesso, ha un pelo piuttosto corto e soffice.
  • Orecchie: si tratta forse della differenza più facilmente riconoscibile, poiché lo Scottish Fold si distingue per le orecchie con le punte ripiegate verso il basso, da cui prende il nome; il British Shorthair invece le ha con la punta rivolta in su.
  • Testa: gli esemplari di entrambe le razze presentano occhi, testa e muso molto simili, ma i British sono più paffuti e rotondi mentre gli Scottish hanno zigomi e mascella più pronunciati, soprattutto i maschi.
  • Salute: entrambe le razze hanno la stessa tendenza a sviluppare una cardiomiopatia ipertrofica, ma è la sola malattia che hanno in comune: lo Scottish è più soggetto a osteoartrite e rene policistico, mentre il British è più a rischio di sviluppare gengivite e varie patologie del cavo orale.

british shorthair grigio

Temperamento

Si tratta in entrambi i casi di ottimi animali da compagnia: amano le coccole e si affezionano facilmente ai loro proprietari, che tendono a seguire in giro per casa o nel corso di una breve passeggiata. Come carattere, però, sono molto diversi: lo Scottish Fold è un gran giocherellone, socievole con tutti e tanto amante della compagnia altrui da soffrire quando si sente troppo solo o trascurato; il British Shorthair invece è timido e silenzioso, e si trova più a suo agio in ambienti tranquilli e poco affollati.