Cuccioli di Abissino, cure e attenzioni particolari: una panoramica su cosa gli serve

Cuccioli di Abissino, cure e attenzioni speciali: ecco cosa gli serve per condurre una vita sana, equilibrata piena di energia e attenzioni

cuccioli di abissino cure

Gatti dall’incredibile adattabilità mostrano una spiccata vivacità sin da piccoli, per i cuccioli di Abissino cure e attenzioni saranno gradite e molto apprezzate.

Ma quasi superflue vista l’incredibile resistenza e tonicità della razza stessa, sono gatti molto intriganti ma non adatti a chi conduce una vita tranquilla e placida. Scopriamo insieme perché.

Caratteristiche fisiche del gatto Abissino

cuccioli di abissino cure

Fisicamente appaiono eleganti, snelli e particolarmente slanciati ma anche molto proporzionati, il corpo è robusto e stabile con una certa tonicità muscolare.

Data dall’incredibile agilità e propensione al movimento continuo, vera passione per i gatti della razza stessa sempre pronti a correre e giocare per casa.

Per cuccioli di razza Abissino le cure e le attenzioni sono facilmente praticabili a fronte di una forte resistenza, oltre a possedere una salute molto stabile.

Il corpo è slanciato e può pesare dai quattro ai sette chilogrammi, le zampe appaiono affusolate e snelle e particolarmente eleganti.

Poggiano su zampe piccole e ovali, infatti la camminata è davvero singolare e molto aggraziata tanto che l’incedere risulta leggero e quasi sulle punte.

La razza possiede un invidiabile equilibrio di forme con una testa triangolare molto proporzionata rispetto al corpo, con un muso tendenzialmente schiacciato.

Ciò che appare subito evidente sono gli occhi che risultano davvero grandi, ovali, intensi e con uno sguardo magnetico sottolineato da un profilo nero.

La colorazione vira dal giallo-oro al verde passando per il nocciola, un’intensità davvero senza pari per questi piccolini così affascinanti.

cuccioli di abissino cure

Anche le orecchie sono molto visibili perché grandi e appuntite ma sempre eleganti come il resto del corpo, coda compresa, al pari della colorazione del mantello.

I gattini di razza Abissino vantano una peluria corta ma molto folta che ricopre tutto il corpo con una colorazione in apparenza uniforme, ma in realtà costituita da tre tonalità simili.

Nota come ticking ovvero un’alternanza di peli chiari e scuri che favorisce un preciso gioco di tonalità e fa parte dello standard di razza.

Punto di forza dell’Abissino ma che può contemplare solo poche colorazioni quali fulvo, blu, cioccolato, cannella, ruddy e lilla.

Una caratteristica che in natura gli consente di mimetizzarsi perfettamente così da agguantare le prede senza grossi sforzi e difficoltà.

Una tonalità singolare frutto di una mutazione genetica e che solitamente è riconducibile agli animali selvatici.

Esemplari che vivono in natura e affidano alla mimetizzazione la possibilità di salvarsi dai nemici.

Non a caso questa variante genetica del modello di pelo tabby caratterizza la razza stessa che alla nascita invece presenta un pelo scuro, ma che si schiarisce con la crescita.

Non sono animali molto diffusi in Italia ma per un acquisto verificato è bene rivolgersi ad allevamenti ufficiali così da ricevere tutta la documentazione.

Il prezzo si aggira tra i 600 e i 1000 euro per un esemplare di razza pura con Pedigree, certificazioni, documenti per l’acquisto e prime vaccinazioni.

Carattere e personalità: le caratteristiche

cuccioli di abissino cure

I gatti di razza Abissino vantano caratteristiche positive sia fisicamente che caratterialmente, a dispetto di una fisicità austera ed elegante forse quasi snob.

In realtà sono gattini dall’indole amichevole e particolarmente affettuosa, del tutto contrari agli scontri e alle classiche zuffe tra gatti: veri e propri gatti zen.

Sarà quindi molto facile vivere con i cuccioli di Abissino, non solo perché necessitano di poche cure ma perché si legano profondamente alla loro famiglia di adozione.

Ciò che conta è che possano muoversi e correre per casa perché risultano molto vivaci, in particolare durante i primi mesi di vita ovvero in tenera età quando l’energia è ai massimi livelli.

Per questo non sono adatti a chi conduce una vita placida e tranquilla, chi preferisce rilassarsi sul divano perché hanno bisogno di interazioni costanti e di giocare con foga.

Adorano partecipare attivamente alle dinamiche familiari stabilendo un dialogo intenso con tutti i presenti, affezionandosi a ogni appartenente al proprio branco umano.

Ma con una spiccata preferenza per l’umano di riferimento, a cui riservano la maggior parte dei vocalizzi risultando particolarmente loquaci e chiacchieroni.

I gatti di questa razza riescono ad adattarsi a ogni situazione abitativa ma ciò che conta è che nell’ambiente ci sia vitalità ed energia, per questo amano vivere con i bambini.

cuccioli di abissino cure

L’estrema curiosità permette una buona convivenza al pari di una buona resistenza fisica ed emotiva, ben sopportando ambienti pieni di chiasso e movimento.

Ciò che conta è come sempre il rispetto e la giusta interazione che i piccoli di casa che dovranno instaurare con i gatti un rapporto educato, in particolare se ben guidati dai genitori.

I gatti razza Abissino sono molto tolleranti anche nei confronti degli altri animali di casa stabilendo un buon livello di interazione e di socializzazione.

E la loro curiosità innata li spinge a confrontarsi positivamente anche con gli sconosciuti, ma sempre con una certa attenzione.

Sono gatti molto socievoli e curiosi che necessitano di attenzioni e affetto, e che richiedono espressamente di partecipare alle dinamiche domestiche.

Ricambiando con una presenza forte, intensa e piena di amore, grazie al loro carattere così affettuoso e gentile, sempre molto presente.

Questo attaccamento li fa sembrare quasi dei cani in versione felina, un comportamento anomalo per dei gatti ma che è il punto di forza della lealtà della razza Abissino.

Incapaci di mantenere distacco e mostrare disinteresse, ma sempre pronti a partecipare a ogni tipologia di avventura familiare.

Vivere con i cuccioli di Abissino: cure e salute

cuccioli di abissino cure

Cuccioli di Abissino, cure e attenzioni sono facilmente affrontabili perché la razza risulta ben gestibile e facile da seguire.

Come anticipato il pelo risulta folto ma molto corto senza o quasi cadute stagionali, per questo potranno bastare le classiche spazzolate d’ordinanza.

E l’utilizzo di un panno specifico per eliminare sporcizia e polvere, per quanto riguarda l’igiene delle orecchie il proprietario deve chiedere supporto al veterinario.

In particolare per l’acquisto di prodotti mirati per la pulizia delle stesse dove risulta maggiore l’accumulo di sporco e cerume, anche a fronte del formato importante.

La razza vanta anche un’alta tolleranza alle temperature più calde che sopportano senza grossi problemi, conseguenza diretta delle lontane origini.

La salute dei gatti di razza Abissino è molto forte, non mostrano fragilità fisiche e strutturali importanti ma possono risultare predisposti per alcune problematiche.

Ad esempio quelle renali e oculari, oltre che per l’ipertiroidismo e per un deficit di Piruvato Chinasi.

Per questo motivo è davvero importante rivolgersi solo ad allevamenti certificati.

Così da avvalersi di veri esperti di settore per un acquisto sicuro di gattini sani e di razza pura.

cuccioli di abissino cure

La linea è il loro punto di forza, una fisicità tonica e snella che riescono a conservare grazie al continuo movimento e costante gioco: elementi che non dovranno mai mancare.

Come la presenza di un’alimentazione equilibrata, calorica ma bilanciata perché i gatti di razza Abissino sono molto golosi e voraci.

Mangiano il pasto in modo rapido, quasi senza masticarlo e in grandi quantità, caratteristica che potrebbe favorire un aumento di peso dannoso.

Meglio consultare il veterinario così da acquistare prodotti di qualità in grado di offrire pasti energetici, equilibrati e salutari.

Che possano supportare il fabbisogno calorico quotidiano ma nei giusti dosaggi così da evitare un accumulo dannoso di grasso e chilogrammi.

Per questo è importante non cedere alle suppliche costanti ma affidarsi a regole precise, in particolare dal punto di vista alimentare.

Mantenendo così inalterato l’equilibrio metabolico, energetico e la salute fisica della razza stessa senza privarla di energia e sostanza.

Apprendimento: cuccioli di Abissino cure e attenzioni

cuccioli di abissino cure

I cuccioli di Abissino amano interagire costantemente con il proprietario, una necessità utile a sviluppare le loro incredibili capacità di apprendimento.

Per questo motivo non dovranno mai mancare gioco e sollecitazioni ludiche in grado di rispondere alla vivace curiosità di questi amici a quattro zampe.

Questo li porterà a sviluppare un’intelligenza molto presente che metteranno al servizio delle singole situazioni, in particolare per attuare strategie risolutive.

Mostrando una predisposizione all’ingegnosità così da raggiungere facilmente gli obiettivi che si sono prefissati, a riconferma di una molto presente capacità di apprendimento.

I gatti di razza Abissino amano partecipare alle attività domestiche, alla vita di casa e letteralmente alle situazioni che coinvolgono i loro abitanti.

Come anticipato si legano profondamente a uno dei protagonisti della vita domestica e solitamente il capobranco, che seguono ovunque in modo costante e per tutta la casa.

Una presenza che li rassicura e che cercano, anche per un’interazione vocale molto marcata.

I cuccioli di razza Abissino sono dei veri e propri amici chiacchieroni.

cuccioli di abissino cure

Miagolano con una certa frequenza e costanza ma non risultano pressanti, il loro è un semplice richiamo legato a qualche necessità particolare.

Ad esempio vogliono giocare o correre per casa, oppure emettono vocalizzi dolci per catturare l’attenzione dell’amico umano perché hanno fame o vogliono le coccole.

Le carezze sono molto importanti, per loro sono fondamentali a fronte di una forte propensione all’interazione con la famiglia umana.

Non a caso gradiscono le attenzioni e la routine legata alle pulizie, sottoponendosi a lunghe sessioni di detersione sia del muso che delle orecchie.

E al rituale delle spazzolate che affrontano con molto piacere gratificati dal contatto, basta utilizzare spazzole specifiche per il loro pelo.

Utili a rimuovere l’eccedenza o le poche parti morte del mantello, oltre alla sporcizia e alla polvere, così da preservarne la lucentezza e la salute.

Come anticipato la razza è facilmente educabile e mostra forte interesse nell’apprendere regole e comandi, ma non a subire prevaricazioni e inutili rimproveri.

Rimane comunque una razza tendenzialmente indipendente con un carattere autonomo anche se affettuoso e per questo va rispettata e curata.

Gatto Abissino, un po’ di cenni storici

cuccioli di abissino cure

Nonostante il loro fascino innegabile dei cuccioli di razza Abissino non vi è una grande presenza in Italia, risultando ancora abbastanza rari.

Al contrario sono particolarmente presenti nel resto d’Europa e molto amati oltreoceano in America dove sono molto amati, diffusi e per questo acquistati.

Le origini di questa razza in apparenza sembrano molto antiche, ma gli esperti aò riguardo si dividono tra chi segue le risposte inconfutabili della scienza e chi quelle dell’archeologia.

Secondo i primi i gatti di razza Abissino sarebbero legati geneticamente ad alcuni esemplari di inizio 1800 di casa sulle coste dell’Oceano Indiano e delle zone del Sud-Est Asiatico.

Importati e scovati grazie alle tratte marittime del periodo stesso, collegamento diretto costante del commercio tra Calcutta e la Gran Bretagna.

Mentre molti studiosi hanno ricondotto le origini ai resti mummificati di alcuni gatti rinvenuti ancora intatti all’interno delle tombe degli antichi Egizi.

Trovando conferma anche in tantissimi affreschi e dipinti dell’epoca dove la tipologia di gatti ritratta era molto simile alla razza Abissino.

Nonostante la teoria non sia mai stata confutata da dati scientifici è opinione diffusa che la razza in questione provenga proprio dall’antico Egitto.

E che questi gatti abbiano prestato volto e corpo alla Dea Bastet.

Ciò che è certo è il loro nome che rimanda all’Abissinia, ora nota come Etiopia e terra di partenza del primo esemplare giunto in Europa.

cuccioli di abissino cure

Il primo quadrupede di razza Abissino a prendere parte a una mostra felina europea ed esattamente quella del 1868 a Londra, importato da un comandante militare inglese.

La particolarità delle forme e della razza spinse gli inglesi a ufficializzarla così da permetterne la partecipazioni alle successive competizioni e sfilate feline.

Del suo passaggio è stata comunque conservata traccia, il primo esemplare riconosciuto è ancora conservato nel Leiden Zoological Museum, in Olanda.

La seconda Guerra Mondiale ne ha quasi pregiudicato la sopravvivenza, molti gli esemplari che finirono persi, uccisi o liberati durante il conflitto.

I dodici sopravvissuti hanno scongiurato l’estinzione della razza anche grazie a una serie di incroci mirati con alcuni esemplari americani.

In America la razza Abissino ha ottenuto un riconoscimento tardivo solo negli anni 80, ma oggi è sicuramente tra le più diffuse e acquistate.

Riuscendo a conquistare un posto anche su pellicola e in particolare all’interno di un film della Walt Disney Productions.

Dal titolo Il gatto venuto dallo spazio e che vede come protagonista il quadrupede di nome Jade, un extraterrestre che atterra sul nostro pianeta per un’avaria.

Le sembianze del gatto in questione rimandano a un esemplare della razza Abissino.