Gatto abissino, cosa mangia? La sua dieta ideale

Se ne accudite uno, dovreste proprio sapere cosa mangia un gatto Abissino. Ecco per voi alcuni consigli utili!

Il gatto Abissino è una delle creature più affascinanti e misteriose che ci siano. Sembra uscito da un dipinto dell’Antico Egitto con i suoi grandi occhi penetranti e quel musetto che ricorda i felini selvatici di un tempo. E in effetti sembra che il gatto Abissino abbia molto in comune con questi animali, incluso cosa mangia e abitudini alimentari ben precise.

Come sempre, per scegliere il miglior cibo per il vostro Micio è opportuno consultare il veterinario, così da tener conto di eventuali esigenze o problemi di salute specifici. Intanto sappiate che il gatto Abissino mangia soprattutto proteine e dovrebbe proprio evitare determinati cibi.

Cosa mangia, dunque, il gatto Abissino? E come possiamo assicurarci che non faccia i “capricci” ogni volta che gli mettiamo qualcosa nella ciotola? Approfondiamo l’argomento!

Indice

Un gatto dal palato “difficile”

cosa mangia un gatto Abissino

Chi ha avuto l’onore di accudire un gatto Abissino vi dirà che non è sempre facile capire cosa mangia. O meglio, gli esemplari di questa stupenda razza felina sono conosciuti per via del loro palato un po’ “difficile” e che spesso può mettere a dura prova chi se ne prende cura.

Non dimenticate che l’Abissino non è un gatto come gli altri, e non per modo di dire. Condivide i geni di grandi predatori, come ghepardi e leoni, ma nello specifico pare che sia un gatto che più di altri ha mantenuto certe abitudini alimentari. Proprio come i grandi felini selvatici, l’Abissino non è di certo un tipo da frutta e verdure, così come non beve latte (errore che fanno fin troppi amici umani).

Perciò non allarmatevi se il vostro gatto Abissino va in sciopero e lascia il cibo che gli avete preparato con tanto amore nella ciotola. Probabilmente avete sbagliato qualcosa… Dovete solo capire cosa!

Sì alle proteine, no ai carboidrati

cosa mangia un gatto Abissino

Cosa mangia un gatto Abissino? Partiamo dal presupposto che non è un tipo da carboidrati. Noi umani, ad esempio, siamo onnivori e per seguire una corretta dieta dobbiamo spaziare tra alimenti molto diversi tra loro. Lo stesso vale per i cani, che infatti hanno un’alimentazione ben diversa da quella dei piccoli felini domestici.

Ma allora come dobbiamo regolarci? Innanzitutto tenete ben a mente un principio che vale per l’Abissino come per qualsiasi altro gatto: non mangia il nostro stesso cibo. Non possiamo mettergli nella ciotola alimenti che noi mangiamo senza problemi. Ciò che è innocuo (e nutriente) per noi, può rappresentare un bel rischio per Micio.

La dieta ideale di un gatto Abissino prevede essenzialmente il consumo di materie prime di origine animale perché il loro organismo è progettato per assorbire quasi esclusivamente proteine e grassi. Al contrario non dovrebbe mai ingerire carboidrati, specialmente in cibi che ne contengono un gran numero. Così facendo mettiamo il gatto di fronte al serio rischio di sviluppare obesità e altri problemi di salute legati alla razza in sé (come il diabete).

Come scegliere il cibo migliore

gatto abissino sulla coperta

Abbiamo visto che non è difficile capire cosa mangia un gatto Abissino, ma dobbiamo impegnarci a scegliere comunque il cibo giusto. La gran parte dei “genitori” umani di gatti optano per una dieta industriale, quindi a base di cibi confezionati come scatolette di umido e crocchette secche. Nulla di sbagliato, sono tanti i vantaggi di una dieta simile, specialmente per chi ha esigenze particolari di tempo e deve nutrire il gatto in tutta fretta.

Ciò non vuol dire, però, che dobbiamo acchiappare dallo scaffale le prime cose che ci capitano davanti al naso. I prodotti alimentari per gatti non sono tutti uguali e sarebbe opportuno scegliere per un Abissino i cibi di qualità migliore (riportano la dicitura Premium o Super Premium, tanto per citarne due). Non è una regola universale, ma è comunque un ottimo punto di partenza.

Per scegliere il cibo migliore dovremmo sempre tener conto del parere del veterinario e non tanto per dire. Può darsi che il gatto Abissino soffra di problemi intestinali mangiando determinati cibi o che faccia i capricci, lasciando crocchette e umido nella ciotola come se fossero disgustosi. Solo con l’aiuto del veterinario possiamo venirne a capo, per il resto mettetevi nell’ordine di idee che se l’Abissino non gradisce il cibo, dovrete fare una prova dietro l’altra fino a giungere a una soluzione.

Cibo secco o cibo umido?

gatto Abissino buffo sulla sedia

Ricordate quando abbiamo detto che il gatto Abissino dovrebbe ingerire prevalentemente proteine e grassi? Questo ci porta a una scelta ben precisa tra cibo umido e cibo secco. Quest’ultimo è ricco di carboidrati tra cereali, derivati animali e conservanti che di naturale hanno ben poco. Senza contare, poi, che le crocchette contengono grandi quantità di amido e di elementi vegetali che non hanno alcun valore nutritivo. Ma l’Abissino non trae alcun beneficio da questi ingredienti che, al contrario, potrebbero nuocere alla sua salute.

Meglio optare per il cibo umido che si avvicina di più alla sua dieta ideale, quella naturale dei felidi selvaggi. Le scatolette contengono un più alto quantitativo di proteine di origine animale (di solito più del 50%), contengono più acqua e sono anche ricche di vitamine e minerali, tutti elementi indispensabili per una crescita ottimale del gatto. Contengono inoltre maggiori quantità di taurina e grassi sani, cosa che rende il cibo umido più vicino all’alimentazione naturale.

Quanto deve mangiare un Abissino

quanto mangia l'Abissino

Anche per rispondere a questa domanda dovremmo affidarci alle cure e ai consigli di un bravo veterinario. Perché cosa mangia un gatto Abissino idealmente è chiaro, ma dobbiamo sempre guardare al caso specifico. Fattori come sterilizzazione, peso corporeo, stile di vita ed eventuali problemi di salute pregressi inevitabilmente influenzano la struttura della dieta del gatto.

C’è anche un altro aspetto di cui tener conto quando ci occupiamo dell’alimentazione di un Abissino: è un gatto vorace. Forse vi sembrerà un controsenso, ma in fin dei conti non lo è. Questo Micio fa spesso i capricci perché non trova di suo gradimento ciò che gli versiamo nella ciotola ma d’altra parte, se gli piace, potrebbe divorare il cibo all’infinito. E qui sta a noi regolare l’uscita dei pasti e soprattutto le quantità di essi.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati