Gatto anziano dorme sempre: c’è da preoccuparsi?

Se il vostro gatto anziano dorme sempre c'è da preoccuparsi o si tratta di un comportamento normale? Eccovi le possibili risposte.

gatto anziano accarezzato

Se notate che il vostro gatto, raggiunta una certa et, trascorre gran parte del suo tempo a dormire, è lecito per voi domandarvi se si tratti di un comportamento assolutamente nella norma oppure se ci sia da preoccuparsi. Ecco cosa è il caso di sapere riguardo a un gatto anziano che dorme sempre.

gatto anziano dorme

Un gatto viene considerato anziano una volta superati gli 11 anni di età. Nonostante non succeda a tutti loro di cominciare a mostrare segnali di declino di determinate abilità fisiche e cognitive quando supera questa soglia, si tratta di cambiamenti prevedibili e che solitamente avvengono in modo graduale.

Pelo leggermente ingrigito attorno al muso e in generale più sottile, udito meno sensibile, appetito meno pronunciato del solito, più lentezza nell’alzarsi da una posizione sdraiata o difficoltà a saltare da altezze che prima affrontava con tranquillità, segni di stanchezza mentre sta giocando e in generale meno interesse verso attività fisiche: sono questi i segnali principali che il nostro amico a quattro zampe potrebbe cominciare ad accusare il peso dell’età e ovviamente questo si riflette anche sul suo sonno.

gatto anziano

Se già i gatti adulti dormono tanto, è considerato piuttosto normale il fatto che un micio non più di primo pelo tenda a dormire per gran parte del giorno: alcuni arrivano anche a 20 ore di sonno, proprio come succede a un cucciolo.

Questo va ovviamente messo in prospettiva, poiché un sonno così lungo può anche essere il riflesso di problemi di salute in corso. Quando un gatto prova dolore è naturalmente portato a nascondere questa sua debolezza e cercare di dormirci su.

gatto anziano in cesta

L’artrite è una malattia molto comune e molto dolorosa per un micio anziano: se notate che ha bisogno di aiuto per entrare e uscire dal suo lettino o dalla lettiera, se non ha voglia di usare le scale e per di più dorme per gran parte del giorno, non è da escludere che si tratti proprio di questo disturbo.

Un’altra patologia che può portare l’animale a dormire sempre è la Disfunzione Cognitiva Felina o demenza senile del gatto. I sintomi sono senso di confusione, problemi a usare la lettiera e inversione del ritmo giorno-notte, nonché difficoltà ad adattarsi a nuove situazioni.

gatto anziano che dorme

Se notate sintomi di questo tipo nel vostro gatto dormiglione non esitate a chiamare il veterinario, affinché possa verificare la presenza o meno di questi e anche altri disturbi e possibilmente aiutare il micio a ritrovare la serenità.