Havana Brown, cosa mangia? Consigli sull’alimentazione e dieta ideale

Alimentazione ideale per Micio: qual è? Cosa mangia, ad esempio, un Havana Brown? Ecco qualche consiglio che ci aiuta a scegliere al meglio il cibo migliore per lui.

C’è un’alimentazione corretta per i nostri amici felini? Ad esempio, cosa mangia l’Havana Brown? Come possiamo provvedere ad una dieta adatta per lui? Ecco qualche consiglio che ci può aiutare a capire come provvedere al suo sostentamento nel modo migliore.

Havana Brown: salute e cibo

gattino color tabacco

Esemplare di Havana Brown, fonte: Instagram, bunnytwofeet

Di cosa dobbiamo preoccuparci quando decidiamo di adottare un Havana Brown e dobbiamo preoccuparci della sua alimentazione? Cosa mangia un gatto di questa razza?

Cerchiamo ora di dare delle linee guida essenziali che vadano a delineare l’alimentazione più corretta per un felino, con particolare riferimento ad eventuali patologie tipiche della razza di cui stiamo trattando e al suo stile di vita.

Prima di tutto, bisogna fare una precisamente determinante: l’Havana Brown è un gatto molto molto goloso. Questa sua tipica caratteristica lo porta molto spesso a non riuscire a frenarsi di fronte al cibo che tanto ama.

Dunque, è fondamentale tenere sempre sotto controllo le porzioni che gli vengono proposte e fare in modo che il tutto sia monitorato nel dettaglio.

Cosa mangia, allora, un Havana Brown? A livello di salute, fortunatamente, l’Havana Brown è abbastanza forte e resistente, tanto che non ci sono grosse patologie che colpiscono nello specifico tale razza.

Questo implica che il suo stile di vita è sano: non ci sono allergie specifiche a determinati alimenti né intolleranze statisticamente riscontrate. Dunque, in linea generale si può affermare che l’Havana Brown non ha alcun problema col cibo.

(Queste, comunque, rimangono informazioni generali che fanno riferimento allo standard di razza. Poi, ogni esemplare è a sé e, di conseguenza, ogni organismo nasce e reagisce in modo differente).

Un problema da cui sicuramente non si può prescindere e che si verifica di frequente è il seguente: l’Havana Brown è un felino tanto ingordo, che rischia molto spesso di cadere nel vortice dell’obesità.

Come si può evitare, o eventualmente risolvere, tale problema? Andiamo per gradi e vediamo prima di tutto la corretta alimentazione di un qualsiasi felino.

Alimentazione del gatto: cosa sapere

gattino colore tabacco

Esemplare di Havana Brown, fonte: Instagram, bunnytwofeet

Come ben sappiamo, quando si parla di alimentazione del gatto si deve far per forza riferimento ad almeno due fasi: quella dei cuccioli e quella dei gatti adulti.

Quando che un felino diventa adulto, o ancora meglio: un giovane adulto? Fino all’età di circa un anno di vita, il nostro piccolo amico a 4 zampe è considerato un cucciolo. Ciò perché il suo corpo è in fase di sviluppo e si stabilizza nel completo della sua forma solo ad un anno circa.

Fino alla quarta o quinta settimana più o meno, il cucciolo deve assolutamente nutrirsi del latte materno. In mancanza di mamma-gatto, invece, si può provvedere ad alimentarlo col latte artificiale presente in commercio. (Per la scelta di quale tipologia, rivolgiamoci al veterinario).

Dopo questo periodo, si può cominciare con lo svezzamento.  Come si svezza un gattino? Con pazienza, si proporranno dei cibi di consistenza sempre più solida al nostro piccolo amico, al fine di farlo abituare gradualmente alle novità.

Una volta completato tale percorso, il nostro gatto potrà cominciare a mangiare il cibo per adulti, sempre all’età di circa un anno di vita (poi, le tempistiche specifiche saranno da valutare caso per caso).

Cosa mangia un gatto adulto? Cosa mangia un Havana Brown perfettamente in salute? Sicuramente, ciò di cui dobbiamo preoccuparci prima di ogni altra cosa è questo: la porzioni.

Contattare il veterinario e farci spiegare come gestire le dosi del nostro Havana Brown per evitare che diventi obeso è un’ottima soluzione.

Vediamo ora quali sono i cibi classici che non devono mai mancare nell’alimentazione di un gatto adulto.

Alimentazione industriale:

  • crocchette: il cibo secco è sempre importante per l’alimentazione di un qualsiasi felino. Esistono diversi sapori e diverse marche. In base alla situazione specifica e particolare dell’esemplare in questione, potremmo scegliere quella più giusta. Un fattore determinante potrà essere anche il gusto personale del nostro Havana Brown
  • cibo umido: anch’esso deve far parte necessariamente dell’alimentazione di un gatto. Per i sapori e i gusti, vale lo stesso discorso fatto per le crocchette

Qualora volessimo, invece, provvedere noi in casa e in autonomia a preparare del cibo per il gatto, dovremmo tener presente alcuni parametri.

Dieta casalinga per un qualsiasi gatto adulto:

  • carne o pesce per dare le giuste proteine
  • alimenti che contengono vitamine e minerali
  • buona dose di grassi
  • verdure: sempre ben cotte, meglio se bollite o al vapore (consigliate verdure a foglia verde o carote)
  • cereali
  • carboidrati: riso o pasta ma in piccolissime quantità
  • acqua sempre fresca e disponibile

Ovviamente, tutto questo deve essere di ottima qualità: il cibo va sempre scelto freschissimo e va preso in posti sicuri e affidabili. Non dobbiamo mai far caso al risparmio, poiché la salute del nostro piccolo amico è sicuramente più importante di qualche soldo.

Havana Brown e obesità

gatto color tabacco

Esemplare di Havana Brown, fonte: Instagram, bunnytwofeet

Come abbiamo già sottolineato, però, l’Havana Brown ha dei problemi a livello di alimentazione, o meglio a livello di organismo: non sa controllare la sua fame.

Questo significa che, se non venisse tenuto a bada come si deve, la sua ingordigia prenderebbe il sopravvento e non riuscirebbe più a farlo fermare.

Dunque, ciò che è importantissimo fare riguardo la divisione delle porzioni per un Havana Brown è fare particolare attenzione al suo peso specifico, alle dosi e al suo stile di vita.

Sicuramente, per evitare che l’obesità prenda in sopravvento, dobbiamo tenere monitorata giorno per giorno la sua alimentazione e controllare severamente ogni suo pasto.

Ecco qualche consiglio utile:

  • non lasciare mai le ciotole piene di cibo in giro per la casa
  • assicurarsi, quando si esce di casa, di non aver lasciato residui di cibo, sia per il gatto sia per l’uomo, sparsi da qualche parte, né sopra il tavolo né in posti dove il felino potrebbe arrivare
  • dosare SEMPRE le porzioni
  • scegliere cibi di ottima qualità
  • stimolare il gatto a fare molta attività fisica

Seguendo questi piccoli suggerimenti e parlando anche col veterinario, al fine di avere più informazioni possibili, il nostro Havana Brown potrebbe mantenere uno stato di salute abbastanza sano.

L’obesità, infatti, è una patologia che può portare anche a gravi problemi di salute, che comprometterebbero tantissimo l’intero organismo del gatto e il suo stile di vita.

Cosa mangia, insomma, un Havana Brown? Tutto, ad eccezione di casi particolari, benché il cibo sia sempre controllato nelle dosi e nella qualità.