Home Razze di Gatti Bobtail Americano

Bobtail Americano

Bobtail Americano
gatto bobtail americano a pelo corto e lungo

Esemplare di Bobtail Americano

Dati generali
Etimologia Il nome ne indica le origini, la parola “bobtail” si riferisce alla caratteristica “coda mozzata
Genitori Originario dell‘America Settentrionale
Presente in natura No
Longevità 15-18 anni
Impieghi Animale da compagnia
Riproduzione
Fecondità

Non esistono indicazioni in merito alla riproduzione di questa razza

Il gatto Bobtail americano (in inglese American Bobtail) è una razza felina originaria dell’America Settentrionale, sviluppata a partire dagli anni sessanta del XX secolo, medio-grande dal corpo solido e muscoloso.

Il Bobtail Americano è un gatto muscoloso di media grandezza il cui peso può variare tra i 3 e i 7 Kg circa. Il suo pelo arruffato può essere lungo o di media lunghezza e può presentarsi in qualsiasi colore e schema.

Il Bobtail Americano può avere un’espressione selvatica ma in fondo è un gatto affettuoso che ama la sua famiglia umana e che può essere amichevole verso gli estranei se ben educato.

Questa razza è un’ottima scelta per famiglie con bambini di età avanzata che lo trattino con rispetto, per quanto riguarda i bambini piccoli è meglio che siano supervisionati per evitare che possano tirare i suoi baffi o la sua piccola coda.

Il Bobtail Americano è inoltre perfettamente capace di andare d’accordo con cani amichevoli all’interno dell’ambiente familiare. Gli hobby preferiti di questo gatto sono: giocare a riportare la pallina, fare passeggiate al guinzaglio e rubare oggetti luccicanti.

Il Bobtail Americano è un ottimo viaggiatore ed un eccellente gatto da terapia.

Scheda informativa del Bobtail Americano
Taglia Media
Per bambini È un gatto molto dolce e adatto ai bambini, ma alle volte può essere brusco giocando, meglio fare attenzione
Con altri gatti Caratterialmente buono, sa stare bene con i suoi simili
Con cani Con la giusta presentazione sa essere un ottimo compagno anche per loro, tanto che alle volte viene descritto dal carattere simile ad un cane
Anallergico No
Tendenza al sovrappeso Anche se giocherellone sa anche essere molto pigro, il che può favorire l’aumento di peso, per questo va controllato questo aspetto
Tendenza a fuggire Tendenza praticamente assente

Origini storiche della razza

Fino a non molto tempo fa il gatto Bobtail Americano ha ricevuto poche attenzioni, infatti molte persone sono sorprese di apprendere che questa razza felina abbia origini nel Nord America sin dagli anni ’60. A causa del suo casuale debutto, tuttavia, il Bobtail Americano sta cominciando ad emergere proprio adesso.

Il Bobtail originale era un gatto maschio dalla coda corta e dal pelo color marrone tabby chiamato Yodie, trovato in un motel dell’Arizona, presumibilmente abbandonato da un bambino dopo una prenotazione. Una coppia trovò Yodie mentre alloggiavano al motel.

I genitori di Yodie ed i suoi antenati erano sconosciuti, ma alcune voci sostenevano fosse un ibrido di Bobcat e gatto domestico a causa della sua apparenza selvatica e della sua coda corta simile a quella del Bobcat.

Mentre è possibile che i gatti domestici possano riprodursi con i Bobcat (Felis rufus, un gatto indigeno Nord Americano dal manto maculato strettamente imparentato con la lince), gli ibridi risultanti, in particolare i maschi di prima generazione, sarebbero quasi sicuramente sterili. È più probabile che la coda corta di Yodie sia dovuta ad una mutazione spontanea all’interno della popolazione di gatti domestici.

Affascinati dalla personalità amichevole di Yodie e dalla sua coda corta, la coppia lo portò a casa con se. Una volta a casa Yodie ingravidò la gatta Siamese sealpoint di famiglia, dimostrandosi così fertile e non un ibrido di Bobcat.

La prima cucciolata contenne alcuni esemplari dotati di coda perfettamente normale ed altri dotati della stessa coda del padre. Questo indicò che il gene che governa la coda corta era dominante, poiché il Siamese non aveva alcun antenato dalla coda corta. Il nome scelto dalla coppia per questa razza fu Bobtail Americano.

La stirpe originale di Yodie e dei suoi discendenti cominciarono ad incrociarsi tra di loro divenendo malsana. L’attenzione quindi fu poi focalizzata nel creare una razza più in salute che somigliasse a Yodie: un gatto di grandi dimensioni, dall’aspetto selvatico, dal pelo lungo e tabby, e dalla coda corta. Gli esemplari più sani avevano un sopracciglio arrotondato dalla fronte alla cresta dell’occhio, particolare che gli donava uno “sguardo cacciatore” e ne esaltava l’aspetto selvaggio.

Il Bobatail Americano è stato accettato da quattro associazioni Nord Americane. Il nuovo e perfezionato Bobtail si presenta in tutti i colori, il pelo può essere lungo o più corto, ha un carattere dolce ed il look selvaggio del Bobcat.

Prezzo

Il prezzo di un esemplare di gatto Bobtail Americano, in quanto razza rara, oscilla, in America, tra gli 800 e 1000 dollari.

Carattere

gattino american bobtail

Il Bobtail Americano possiede un aspetto selvaggio ma un temperamento docile. Nel suo carattere spicca una personalità devota, amorevole e intelligente e così questa razza si è guadagnata un leale seguito.

Questo gatto sicuro di sé e amichevole si lega emotivamente alla sua famiglia umana ed è un devoto compagno che si adatta velocemente alla maggior parte degli ambienti.

Nonostante non possieda una vocalità non spiccata come quella del Siamese, il Bobtail non si fa scrupolo quando si tratta di far conoscere i suoi sentimenti.

Il Bobtail Americano è giocherellone, pieno di energie, amichevole e possiede un’intelligenza spiccata che gli permette di fuggire da stanze e porte chiuse come fosse un mago. Molto orientato verso le persone, può sollecitare l’attenzione della sua famiglia umana miagolando o accucciandosi a forza sulle loro gambe.

Per quanto riguarda il suo essere attivo, il Bobtail è divertente e vivace ma non iperattivo. Il Bobtail Americano solitamente va d’accordo sia con altri gatti che con cani amichevoli, a patto che siano introdotti nella dovuta maniera. Questa razza è curiosa ed estroversa anche nei confronti di ospiti e persone non familiari.

Caratteristiche fisiche

American-Bobtail

Ecco le caratteristiche fisiche del gatto Bobtail americano:

Zampe

Le zampe sono proporzionate al corpo e di buona lunghezza. La punta delle zampe è grande e rotonda. Ciuffi di pelo tra le dita possono essere presenti negli esemplari a pelo lungo.

Corpo

Il corpo è moderatamente lungo, muscoloso, solido e dall’apparenza atletica, possiede una postura rettangolare. Il petto è pieno e ampio. Le anche sono leggermente più alte rispetto alle spalle, le scapole sono prominenti.

Peso e altezza

Il Bobtail Americano è un gatto di taglia medio-grande. Indipendentemente dal genere, ha un’altezza che oscilla tra i 35 ed i 40 cm. Quanto al peso, i maschi variano tra i 6 e i 9 Kg, mentre le femmine tra i 5 e gli 8 Kg. Nello specifico, la razza tende a raggiungere le sue dimensioni di gatto adulto attorno ai 2/3 anni.

Testa

Cuneo ampio, proporzionato al corpo. Gli zigomi del Bobtail americano sono apparenti. Di profilo è presente una curva leggermente concava tra il naso e la fronte, buona distanza tra la fronte e le orecchie. il sopracciglio è distintivo, evidenziato da una fronte leggermente arrotondata fino alla cresta dell’occhio.

Le orecchie sono di media grandezza, larghe alla base e dalle punte leggermente arrotondate, ben distanziate ed in posizione verticale con una leggera inclinazione verso l’esterno.

Gli occhi sono grandi, quasi a forma di mandorla e profondi, l’angolo esterno leggermente angolato in su verso le orecchie. Mediamente distanziati. Il sopracciglio distinto sopra l’occhio crea una linea superiore sugli occhi che gli dona uno sguardo da cacciatore naturale.

Il colore degli occhi del gatto Bobtail americano può essere: copper (rame), gold, giallo o verde, blu nei bi-color/van, colorpoint, lynxpoint, o occhi di colore diverso nei gatti bianchi.

Coda

La coda del Bobtail americano è corta, flessibile ed espressiva, può essere dritta, leggermente curva o piegata, o possedere protuberanze lungo di essa. La coda tende ad essere larga alla base, forte e solida. Le code più dritte possiedono un cuscinetto adiposo all’estremità della coda.

Pelo

Il gatto Bobtail americano può essere a pelo corto e a pelo lungo:

  • Bobtail americano a pelo corto: Il pelo è di media lunghezza, semi denso, dalla consistenza anti-nodi ed elastico. Denso doppio pelo, la parte superiore del pelo è dura, sottopelo morbido e lanuginoso. Il pelo può avere una consistenza più morbida nei colori diluiti come lynxpoint e silver;
  • Bobtail americano a pelo lungo: il pelo è di media lunghezza o lungo, leggermente arruffato, si assottiglia in peli leggermente più lunghi su gambe, pancia e coda, leggera gorgiera, a volte possono essere presenti delle basette. La consistenza del pelo è anti-nodi, elastico, denso doppio pelo. Sottopelo presente ma non estremamente denso, soggetto a variazioni stagionali.

Colori

Il Bobtail Americano può presentarsi in tutti i colori e combinazioni di colore. Lo schema del pelo a volte ne accresce l’aspetto naturalmente selvaggio.

Cuccioli

Sin dai primi mesi di vita, il Bobtail Americano mette in evidenza la sua indole da giocherellone. Si tratta, infatti, di un gatto particolarmente agile ed attivo, che può addirittura imparare a riportare gli oggetti lanciati dal padrone (al pari di un cane, diciamo).  Vi dirà quindi del filo da torcere, perché si dimostrerà sin da subito vivace e amante del gioco, in cui coinvolgerà inevitabilmente anche voi. Considerate, infatti, che una delle sue attività preferite è nascondersi, e preparatevi a cercarlo per tutta casa.

Salute

Il Bobtail Americano gode genericamente di buona salute ma gli esemplari privi di coda possono presentare problemi spinali che colpiscono la loro capacità di controllare la defecazione.

Indicazioni sull’alimentazione

Per quanto riguarda la razza, non ci sono indicazioni particolari sull’alimentazione. Non si tratta di un gatto goloso, ma alcuni esemplari potrebbero avere la tendenza naturale ad ingrassare, per cui una normale dieta a base di crocchette può rivelarsi perfetta per il Bobtail Americano. All’occorrenza, è possibile aggiungere alla sua alimentazione anche il patè, purché in una dose ben bilanciata con il cibo secco.

Toelettatura

Sia che si tratti di un esemplare a pelo corto o semilungo, questo gatto non tende alla perdita di pelo abbondante. Soltanto alcuni esemplari possono perdere pelo in dosi massicce, ma questo riguarda soprattutto i periodi di muta. Quanto alla cura del pelo del Bobtail Americano, vi basterà quindi spazzolarlo una volta a settimana – due, nei periodi di muta – e magari lavarlo una volta al mese. Fate particolare attenzione soprattutto alla pulizia delle orecchie, perché tendono ad accumulare cerume, per cui richiedono controlli piuttosto frequenti da parte del padrone.

Allevamenti

Trattandosi di una razza diffusa soprattutto negli Stati Uniti, non ci sono al momento allevamenti sul nostro territorio nazionale.

Prendersi cura del Bobtail Americano

Il Bobtail Americano è un gatto particolarmente socievole, per cui non ha alcun problema di convivenza con i suoi simili e con i cani, ammesso che facciate le dovute presentazioni. Anzi, questo gatto non sembra aver problema con nessuno. Si dimostra il compagno perfetto per i bambini, grazie soprattutto al suo carattere vivace e dolce. Lo stesso vale per le persone anziane, con cui gli esemplari dal carattere più tranquillo riescono a stringere un ottimo rapporto.

Parliamo quindi di una razza che riesce a creare legami forti con la sua famiglia e che ama particolarmente la vita domestica. Non aspettatevi quindi di un gatto che tende a scappare, ma piuttosto un fedele compagno di giochi, che ama il calore del divano e la compagnia degli umani.

Curiosità

Il Bobtail Americano, a differenza del Bobtail Giapponese con cui condivide la coda corta, nel suo caso questa caratteristica sembra essere un prodotto del gene di Manx, che è caratterizzato da una vera e propria trasformazione della colonna vertebrale.