American Curl, carattere e personalità

Alla scoperta dell'American Curl, carattere e pregi di uno dei gatti domestici per eccellenza, perfetto per le famiglie con bambini

american curl bianco e grigio

È proprio un tenerone l’American Curl, carattere equilibrato e personalità allegra lo rendono un gatto perfetto per ogni famiglia.

A detta di molti è un gatto che anche da adulto si comporta come se fosse cucciolo: scopriamo insieme le sue splendide qualità.

Un po’ di storia

La nascita di questa razza felina è recente e del tutto casuale e deriva dalla mutazione genetica di una gattina randagia di nome Shulamith le cui orecchie crebbero ripiegate all’indietro.

cucciolo di American Curl

La simpatica gattina divenne così la capostipite degli American Curl, trasmettendo il suo gene dominante nelle successive cucciolate.

Queste particolari orecchie hanno catturato l’attenzione degli appassionati che si sono dedicati all’allevamento di questi gatti dalle orecchie ripiegate.

La registrazione ufficiale dell’American Curl presso la Cat Fanciers Association si ebbe nel 1986.

Quella curiosa piega delle orecchie

L’American Curl ha da sempre attirato l’attenzione di appassionati e curiosi per via delle simpatiche e insolite orecchie.

Come si evince dal nome stesso (curl significa “ricciolo”, la punta delle orecchie è piegata all’indietro con un’angolazione tra i 90 ed i 180 gradi.

Questa piega non intacca le capacità uditive del gatto che risultano perfettamente funzionanti, in linea con una fisicità ben evidente, massiccia e molto stabile.

Il gatto possiede una corporatura robusta e può raggiungere anche il peso eccezionale di otto chili, mantenendo però una linea snella e slanciata.

Il pelo è di media lunghezza e con una sontuosa coda particolarmente vaporosa: in pratica è uno dei gatti più morbidi e soffici che ci siano!

Il gatto domestico ideale

Questo micio dalle buffe orecchie “arricciate” (curl significa proprio “ricciolo”) è considerato perfetto per la vita domestica.

un cucciolo di american curl

Oltre ad avere un bell’aspetto ha soprattutto un ottimo carattere, estroverso e affettuoso, praticamente il compagno ideale per grandi e piccini.

È un gatto che adora stare in mezzo alla gente e lega moltissimo con i membri della sua famiglia, mantenendosi sempre discreto e mai invadente.

A differenza di altri esemplari, infatti, l’American Curl non è mai insistente quando chiede coccole e attenzioni.

La predilezione per una vita “comoda” lo preserva dai pericoli della vita randagia per la quale non nutre nessun interesse.

Non disdegna però qualche escursione in giardino o sul terrazzo giusto per rinfrescarsi le idee e annusare i profumi che il vento trasporta.

L’amore per le comodità di casa non deve trarre in inganno perché l’American Curl non è un gatto sedentario ma un amico bisognoso di movimento e gioco.

L’American Curl resta sempre “cucciolo”

Gli appassionati di questa razza felina possono confermare che l’American Curl anche da adulto si comporta come se fosse un cucciolo.

Ciò non significa che sia iperattivo o difficile da controllare, è un gatto giocherellone con tutti ma sempre nel rispetto degli spazi altrui.

Se c’è qualcosa che non deve mai mancare nella casa di un American Curl sono proprio i giochi e, naturalmente, qualcuno disposto a giocare.

Predilige i giochi di intelligenza, quelli in cui deve mettere alla prova sia le abilità fisiche che quelle mentali.

Con un distributore di crocchette o una pallina da riempire di snack potrebbe giocare per intere ore!

Come se non bastasse l’American Curl è anche un ottimo gatto “da riporto”: insegnargli questo gioco è molto semplice, proprio come se fosse un cagnolino.

Un gatto che ama i bambini

Quando parliamo dell’American Curl carattere e personalità ci donano il ritratto di un gatto perfetto per i bambini.

gatto spaventato

Ciò si deve non solo alla sua indole docile e tranquilla ma anche al fatto che riesce a essere paziente come poche razze di gatti al mondo.

Con i bambini non va mai in escandescenze, non si arrabbia neanche se esagerano con le coccole come spesso capita ai piccoli di casa.

Non dimentichiamo che questo non dà ai bambini il diritto di strattonarlo e trattarlo alla stregua di un giocattolo qualunque.

Il gatto è sempre un gatto e va trattato con il rispetto che merita, perciò educhiamo i nostri figli a comportarsi bene con i loro amici a quattro zampe.

Un gatto riconoscente

Se da una parte l’American Curl è un gatto che si affeziona praticamente a tutti, dall’altro dobbiamo ammettere che nel tempo elegge un suo “preferito”.

Si tratta di un gatto estremamente riconoscente con chi si prende di fatto cura di lui e con questa persona costruisce un rapporto esclusivo.

Potrebbe apparire come una mera questione di opportunismo, ma quel che l’American Curl esprime è un affetto sincero verso chi se ne occupa.

In famiglia avrà sempre una predilezione per chi ogni giorno si occupa dei suoi pasti, lo spazzola e gli dedica la gran parte del suo tempo.

American Curl: carattere con altri animali

L’American Curl è il gatto domestico per eccellenza, tuttavia la sua personalità docile e tranquilla lo tiene ben lontano dall’essere territoriale.

american curl a pelo lungo

Non è uno di quei gatti che mal sopporta gli intrusi e gli estranei, neanche quando si tratta di altri felini o di altri animali.

Anzi chi ha avuto a che fare da vicino con un American Curl può confermare che si tratta di un gatto che riesce ad andare d’accordo anche con gli animali.

Non è mai aggressivo né competitivo e tende anzi a costruire con loro un legame di amicizia e solidarietà in casa.

Questa predisposizione dell’American Curl però deve sempre andare di pari passo con l’educazione degli altri ospiti a quattro zampe (e non).

Ciascuno deve rispettare gli spazi degli altri ed essere educato a scapito di qualsiasi comportamento aggressivo o prepotente.

In parole povere, è vero che l’American Curl è paziente e affettuoso ma d’altra parte non è giusto che subisca le angherie di un cane o un altro gatto indisciplinato.

Una grande capacità di adattamento

In ultimo, ma non per importanza, c’è un’altra caratteristica che rende l’American Curl un gatto davvero speciale.

gatto in braccio alla sua padrona

Sappiamo quanto i felini domestici siano abitudinari, quanto ci tengano ad avere i propri spazi e le cose sempre al loro posto.

L’American Curl riesce a distinguersi dalle altre razze feline anche per la sua incredibile capacità di adattamento in ogni possibile situazione o contesto.

Non va nel panico al minimo cambiamento, non si lamenta mai e asseconda con grande equilibrio le decisioni del padroncino.

Gli spostamenti in macchina non lo spaventano affatto, così come i viaggi più lunghi e gli eventuali cambi di residenza.

All’American Curl importa soltanto una cosa: avere la compagnia e l’affetto della sua famiglia. La seguirebbe fino in capo al mondo!

American Curl: come renderlo felice

Nonostante la tempra forte e l’indole indipendente L’American Curl è un gatto che ha bisogno di amore e attenzioni.

Non ama particolarmente la solitudine perciò è bene dedicargli del tempo di qualità per compensare le lunghe ore di assenza per via dei nostri impegni.

L’ideale è trascorrere almeno un’ora accanto a lui facendolo giocare, saltare, spazzolandolo con delicatezza oppure semplicemente leggendo un libro coccolando a lungo la sua bellissima pelliccia.

Le attenzioni che potrete riservagli non passeranno inosservate, l’amico ripagherà lo sforzo con molto affetto, sessioni ripetute di impasto con le zampe, fusa amore e fedeltà.