American Curl: foto e immagini bellissime

L'American Curl si riconosce subito per le sue orecchie dalla forma particolarissima, ma c'è tanto di più: le foto più belle per ammirarlo nel suo splendore

All’apparenza paffutello, con lo sguardo sempre allerta e con delle orecchie davvero fuori dal comune. Sono tanti i tratti distintivi di questo amico a quattro zampe che merita di essere conosciuto – e ammirato – dal punto di vista estetico, ma anche caratteriale.

Si tratta, infatti, di un felino che non è solo bello da guardare, ma ha un’indole speciale e rara. Le sue peculiarità lo rendono un gatto anomalo, nell’accezione positiva del termine. Chi è appassionato, allora, non può certo non conoscerlo.

L’American Curl è quello che si potrebbe definire un cucciolone dolce e affettuoso, dalle foto si evince chiaramene questo lato del suo carattere. Ma vediamo, attraverso le immagini, di scoprire ogni aspetto di lui. Impossibile non innamorarsene.

Indice

American Curl, le foto che nascondono un cuore d’oro

Orecchie curve, il simpaticissimo tratto distintivo dell’American Curl

American Curl, un falso grasso

Il carattere versatile e dolcissimo, le foto parlano

L’American Curl si adatta a tutto

American Curl, le foto che nascondono un cuore d’oro

American Curl bianco in foto

Iniziamo subito col dire che si tratta di un felino estremamente equilibrato, allegro di natura e un perfetto compagno di avventure per grandi e piccini. All’interno di una famiglia si trova benissimo e non la lascerebbe per nulla al mondo.

Nonostante cresca in fretta, ha una particolarità davvero amabile e rara. L’American Curl mantiene la purezza e la dolcezza tipiche del cucciolo, ancora alla scoperta del mondo e senza sovrastrutture a condizionarlo: le foto infatti hanno tutte un comune denominatore che cattura ‘gattari’ e non.

American Curl foto da cucciolo

In entrambe le immagini, infatti, nonostante gli esemplari immortalati abbiano un’età chiaramente diversa, mantengono lo stesso sapore di tenerezza. Lo sguardo appare, in ogni caso, rilassato e desideroso di coccole e attenzioni da parte della cerchia di affetti più stretta.

Orecchie curve, il simpaticissimo tratto distintivo dell’American Curl

American Curl tigrato in foto

Per comprendere le ragioni per cui questa razza presenta una particolarità così inusuale, potremmo dire unica, è fondamentale comprenderne le origini. Si tratta, infatti, di un felino che nasce da una mutazione genetica casuale. Le orecchie ripiegate indietro le deve a una gatta randagia dal nome affascinante, Shulamith.

Ovviamente, si tratta di una caratteristica troppo ghiotta per gli allevatori, che – nel corso degli anni – si sono appassionati e dedicati all’allevamento di questi gatti dalle orecchie ripiegate.

American Curl accucciato in foto

Il nome stesso ricorda il tratto dominante di questo amico a quattro zampe. “Curl” vuol dire ricciolo in inglese e “American” ovviamente si rifà alla provenienza geografica. 

E questo termine descrive alla perfezione le orecchie di Miao, che si ripiegano con un angolo che va dai 90 gradi ai 180. Per fortuna, è solo un vezzo estetico, che non inficia in alcun modo le capacità uditive fuori dal comune tipiche dei felini.

American Curl, un falso grasso

American Curl a pelo lungo in foto

Apparentemente l’American Curl, soprattutto in foto, sembra particolarmente in carne. Una caratteristica dolcissima, ma che potrebbe preoccupare circa il suo stato di salute generale. Al di là dei casi specifici, in cui magari la dieta non è perfettamente bilanciata, però, si tratta di una sorta di ‘effetto ottico’.

Questa razza infatti è caratterizzata da una fisicità robusta, e può arrivare a pesare anche otto chili. Tuttavia, è in grado di mantenere una linea longilinea e un portamento slanciato.

American Curl triste in foto

Inoltre, il mantello regale, di media lunghezza e con una coda che certamente non passa inosservata, contribuisce a mandare fuori strada i meno esperti.

Ecco perché è importante, prima di procedere con l’adozione, conoscere le caratteristiche di razza dell’American Curl, comprese le malattie (reali) a cui è maggiormente soggetto. Ma, tranquilli, il sovrappeso, se viene accudito correttamente, non è fra queste.

Il carattere versatile e dolcissimo, le foto parlano

American Curl piccolissimo in foto

Anche se l’aspetto corrisponde all’indole, vale la pena andare al di là dell’esteriorità. Questo amico a quattro zampe, infatti, ha un’indole che vale la pena conoscere e tenere in considerazione se si sta scegliendo la razza dell’esemplare da fare entrare in famiglia.

Si tratta, infatti, di un felino molto affettuoso e capace di esternare i propri sentimenti. In qualche modo, ricorda la dolcezza e la fedeltà tipiche dei cani.

Ecco allora che si rivela un’ottima compagnia per adulti, bambini e anziani. Non soffre completamente la vita in appartamento, a patto che non venga lasciato troppe ore da solo. Infatti, contrariamente a quello che si pensa sul gatto (indipendente e distaccato per definizione, errata), sente tanto la solitudine e può arrivare ad ammalarsi di ansia da separazione.

American Curl in una foto in cui appare curioso

Infatti, l’American Curl – in foto e non – ama fare nuove amicizie e circondarsi della vicinanza di bipedi e quadrupedi. Nonostante ciò, però, (e questo è un altro pregio non indifferente) è molto discreto e non invade mai gli spazi altrui. Una vera perla rara, insomma.  

Predilige la vita scandita da coccole, carezze e attenzioni. Tuttavia non le richiede in maniera esagerata. Contrariamente alla maggior parte dei felini, inoltre, ha una componente di curiosità molto bassa: è difficile che tenti la fuga alla ricerca di nuove avventure. Quello che ha dentro casa lo apprezza e fa di tutto per tenerselo stretto. Se si ha un terrazzo e un giardino per qualche ora di aria pura, però, non dice di no.

L’American Curl si adatta a tutto

American Curl in foto cucciolo nella cesta

Lo abbiamo già detto, il carattere di questa razza è simile a quello di un cane. Per quanto il felino sia per natura abitudinario, l’American Curl si discosta (e le foto parlano chiaro anche in tal senso).

In contesti completamente diversi: uno da cucciolo in cui si trova all’interno di una cuccia – estremamente rilassato – e uno in cui pare avere qualche rimostranza, questo felino ha una personalità amabile ma spiccata.

foto american curl che soffia

Non ha problemi con i viaggi in macchina, i trasferimenti e le new entry (tutti fattori di stress per qualsiasi altro gatto), però ci tiene a essere tenuto nella giusta considerazione. E, a proposito di gatti in auto, ecco un vademecum per spostarsi in assoluta sicurezza e senza stress.

Per concludere questo excursus fotografico davvero affascinate, siamo di fronte a un amico a quattro zampe estremamente rispettoso degli spazi e delle esigenze altrui, ma desidera altrettanto per sé. La buona notizia è che vedere Miao davvero arrabbiato è assai raro. Quasi tutto dipende da noi!

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati