Cuccioli di American Curl, caratteristiche e temperamento: cosa sapere su di loro

Chi sono i cuccioli di American Curl? Quali sono i caratteri più distintivi di questi bellissimi esemplari dallo sguardo intenso e dal pelo folto? Scopriamo qualcosa sul loro conto.

gatto razza american curl

Cosa sappiamo dei cuccioli di American Curl? Quali sono le caratteristiche principali di questi splendidi esemplari dagli occhi grandi e dal pelo lungo? Cerchiamo di scoprire insieme alcune dettagli sul loro conto al fine di conoscere meglio tale razza.

Cuccioli di American Curl: come distingueli

america curl occhi belli

Chi è l’American Curl? Cosa sappiamo su di lui? Da dove viene questo splendido gatto dal pelo folto e dallo sguardo intenso e bellissimo? Questa è una razza molto antica che, come suggerisce lo stesso nome, è originaria degli Stati Uniti.

Il primo esemplare appartenente a quella che poi diventerà la vera e propria razza comparve in tempi molto antichi a Lakewood, una città della Conte di Los Angeles, in California.

L’American Curl è il tipico esemplare da compagnia, ottimo per la vita d’appartamento e per instaurare un bel rapporto con la famiglia ospitante. È un felino di taglia media, il cui costo si aggira intorno ai 500€ circa per un gatto di razza pura, prezzo che però può variare – spesso cresce – in basse alle specifiche caratteristiche fisiche dell’esemplare in questione.

La razza, dopo vari accoppiamenti, incroci e tentativi di salvaguardare la specie e crearne uno standard degno di nota, fu ufficialmente riconosciuta dalla TICA (The International Cat Association) nel 1985 e dalla CFA (Cat Franciers Association) nel 1986.

Quali sono, allora, queste specifiche caratteristiche fisiche che inquadrano i cuccioli di American Curl e ci danno la possibilità di riconoscerli come appartenenti a tale razza?

Per avere la certezza che il cucciolo che ci troviamo di fronte sia davvero un rappresentante della categorie “American Curl”, dovremmo fare caso ad alcuni dettagli.

Particolarità delle orecchie: dettaglio distintivo

due american curl

Il primo fattore che possiamo trovare nei giovani cuccioli di American Curl è la peculiarità delle orecchie. La loro forma, infatti, è assai diversa da quella a cui siamo comunemente abituati. Di solito, infatti, i gatti hanno le classiche orecchie – generalmente tenute sempre all’insù – a forma di triangolo.

Gli American Curl, invece, si distinguono di gran lunga da questa aspettativa. Le loro orecchie sono sempre tenute ben dritte verso l’alto, pronte a percepire qualunque tipo di rumore, ma sono ripiegate all’indietro, come si può notare dalle foto.

Questo fattore dà agli American Curl un aspetto dolce e tenero, che si va ad aggiungere alla maestosità e alla fierezza che gli esemplari hanno già di per sé. Le loro orecchie, insomma, sono piccoline, rivolte all’indietro e…non hanno proprio alcuna intenzione di muoversi!

I cuccioli di American Curl, insomma, possono essere facilmente riconosciuti proprio sulla base di questo elemento determinante che non può non essere presente.

Se tale dettaglio non fosse presente, dovremmo proprio farci qualche domanda sulla reale appartenenza di quei cuccioli alla razza.

american curl tenera età

Ecco perché, dunque, è sempre importantissimo informarsi nello specifico riguardo la razza che ci interessa e riguardo l’allevamento che stiamo contattando. Lo scopo è ovviamente quello di capire quali siano le caratteristiche che meglio contraddistinguono lo standard per non scambiare una razza per un’altra.

Però, facciamo attenzione a non farci ingannare dall’apparenza: abbiamo detto che i cuccioli di American Curl presentano fin da piccoli questa caratteristica. Vero, ma bisogna fare un appunto fondamentale!

Le orecchie iniziano a tirarsi all’indietro e ad assumere l’aspetto oggi conosciuto NON PRIMA della quarta settimana di vita. Ecco, allora, che serve un occhio ben più esperto per cercare di distinguere questi gattini e riconoscerli fin da subito!

Allora, è importante chiedere all’allevatore di farci vedere il gattino dopo che abbia compiuto ALMENO il suo primo mese. In questo momento, il suo corpo ha ormai preso – più o meno – la forma più adatta e che si addice perfettamente alla sua razza.

Col passare dei giorni e con la crescita assai veloce, potremmo notare come le orecchie prendano sempre di più la forma che tutti ci aspetteremmo. Già al tempo del secondo mese di vita circa, i cuccioli di American Curl saranno perfettamente riconoscibili.

Ovviamente, il lasso di tempo suggerito è sempre indicativo. Dobbiamo sempre tenere in considerazione che i dati riportati seguono delle statistiche che, di certo, non valgono a priori. Ogni esemplare è a sé e può avere il suo proprio stato di sviluppo e di crescita.

È bene specificare, allora, che dire “entro il primo mese”, “al secondo mese”, etc, significa dare informazioni soggette comunque a variazioni. In linea di massima, comunque, sono attendibili: salvo l’eccezione che confermi la regola!

Pelo e colori

american curl con orecchie all'indietro

Prima di passare al carattere dei piccoli cuccioli di American Curl, è importante sottolineare la tipicità del pelo e le sfumature di colore che caratterizzano questi esemplari.

Tendenzialmente, l’American Curl è un gatto dal pelo lungo, foltissimo e super-morbido, che al tatto risulta soffice come la seta. Tuttavia, esiste anche un’altra variante, sicuramente molto rara e meno conosciuta, che ammette una varietà di razza a pelo corto.

Questa viene definita, per l’appunto, American Curl Shorhair. Cosa sapere su di lui? Tutte le caratteristiche fisiche sono identiche (orecchie comprese); ciò che varia è soltanto la lunghezza, e dunque la consistenza, del pelo.

Per quanto riguarda il colore, invece, possiamo affermare con certezza che lo standard ammetta tranquillamente tutte le possibili variazioni di colore e di pattern, ovvero di “disegno”/tipologia del manto.

Carattere e personalità

gatto orecchie all'indietro

Dopo aver sottolineato qualche aspetto caratteristico del corpo dei cuccioli di American Curl, possiamo ora provare a dare una breve descrizione del loro carattere. Che tipo di personalità dobbiamo aspettarci dagli esemplari di questa splendida ed elegante razza?

Prima di tutto, un elemento tipico di questi cuccioli è il temperamento vivace e vispo. Sempre pieni di energia e vitalità, i cuccioli di American Curl sono giocherelloni e iperattivi, sempre pronti a saltellare di qua e di là alla scoperta dell’ambiente circostante.

Tenerli dentro un appartamento equivale a essere consapevoli di una cosa: i guai sono assicurati! Furbi, lesti e scaltri, cercano sempre di ottenere quello che vogliono, a qualunque costo. Sono disposti davvero a tutto pur di avere ragione e raggiungere gli obiettivi prefissati.

Il primo scopo della loro vita è proprio questo: divertirsi e giocare quanto più possibile. Fosse per loro, infatti, non dovrebbe esistere tregua allo svago! Per quanto possano combinare mille marachelle, sono anche altrettanto astuti da capire come conquistarci. Usando qualche moina e quel loro tipico sguardo ammiccante ma super-dolce e irresistibile, sanno di poter ottenere facilmente il nostro perdono…e il nostro cuore!

Gli American Curl, comunque, si rendono dei perfetti felini d’appartamento. Sono sempre molto disponibili al dialogo con l’uomo e con altri animali: questo aspetto è tipico del loro temperamento,

I bambini, ad esempio, possono facilmente diventare i loro migliori amici. Sono un ottimo passatempo, forse il preferito, perché riescono quasi sempre a tenere testa all’iperattività degli American Curl, essendo sempre pronti al gioco e al divertimento.

Qual è invece il rapporto che instaurano i cuccioli di American Curl con altri animali a 4 zampe? Possono convivere tranquillamente con loro oppure preferiscono avere casa, territorio e padroncini tutti per sé?

In realtà, ci stupirà spere che i cuccioli di American Curl, fin dalla tenerissima età, sono assai aperti alla socialità. Entrare in confidenza con altri gatti non sarà assolutamente un problema, anzi!

Ci potremo rendere conto facilmente di quanto sia semplice che un American Curl vada d’accordo con i suoi simili. Sicuramente, quello che conta è fare in modo che la socializzazione avvenga sempre fin dalla tenera età. Ma, con un minimo di pazienza e di calma, il legame potrà rendersi davvero duraturo e costante.

Cosa sappiamo invece della possibile relazione fra gatto e cane? In che modo si pongono i cuccioli di American Curl con eventuali cagnolini presenti in casa? Anche in questo caso, nessun problema! Ecco il segreto: abituare tutti a convivere e a condividere gli spazi comuni. Passo dopo passo, con la giusta educazione e socializzazione, l’amicizia che si instaurerà non potrà che essere brillante e sincera.