Fare il bagno al Maine Coon

Ecco alcuni consigli per fare il bagno al Maine Coon: mentre alcuni gatti non hanno bisogno di essere lavati regolarmente, i gatti a pelo lungo come il Maine Coon necessitano un bagnetto ogni paio di mesi.

gatto maine coon giocherellone

Il loro pelo lungo è più soggetto a trattenere sporco e detriti, specialmente se il gatto è abituato a vagare in giardino o all’esterno di casa. Ma come fare il bagno al Maine Coon? Nonostante i Maine Coon abbiano un buon rapporto con l’acqua, non è detto che gradiscano ritrovarcisi immersi (soprattutto se non abituati): per effettuare la delicata operazione del bagnetto quindi, è sempre meglio chiedere aiuto da parte di qualcun altro in caso il gatto dovesse cominciare ad agitarsi.

Vediamo quindi, nello specifico, quali sono i vari step da seguire per fare il bagno al Maine coon. Innanzitutto usate sempre uno shampoo di alta qualità specifico per i gatti a pelo lungo e che sia adatto alle esigenze e condizioni di salute del vostro gatto. Preparate la vasca da bagno, il lavandino o la bacinella dove immergerete il micio e riempitela per circa 15 cm con dell’acqua non troppo calda e non troppo fredda in modo da essere confortevole per il gatto.

Prendete in braccio il micio e accarezzatelo con gentilezza per confortarlo, continuate ad accarezzarlo mentre lo immergete gentilmente in acqua e fino a quando il gatto si sarà rilassato. A questo punto bagnate il Maine Coon delicatamente e cominciate ad applicare lo shampoo massaggiando ogni singola parte del corpo senza tralasciare nessuna area. Il pelo del Maine Coon è idrorepellente per via del suo spessore, quindi potrebbe volerci un pò di tempo per renderlo del tutto bagnato: in questa operazione potrebbe aiutarvi l’uso di un bicchiere. Fate attenzione a non fare andare lo shampoo negli occhi e nella bocca del gatto.

A questo punto sciacquate accuratamente il vostro gatto Maine Coon con acqua della stessa temperatura di quella in cui è immerso, fate attenzione a non lasciare residui di shampoo sul pelo poiché i gatti dopo il bagno tendono sempre a leccarsi e potrebbero ingerirlo. Infine, dopo aver fatto il bagno al Maine Coon, asciugate a fondo il vostro gatto con una tovaglia morbida, strofinate per bene ogni parte del pelo per renderla più asciutta possibile ed evitare che il gatto possa, restando bagnato, contrarre un raffreddore.

Evitate l’uso di asciugacapelli poiché nella maggior parte dei casi i nostri amici pelosi della razza Maine Coon e non solo ne sono terrorizzati: guardatevi quindi dal procurargli questo ulteriore stress, così facendo eviterete anche che il gatto possa collegare una sensazione di paura ai momenti del bagnetto futuri.

Se doveste trovare molte difficoltà nel fare il bagno aò Maine Coon regolarmente, potete usare in alternativa delle salviettine imbevute specifiche per gatti che potete tranquillamente acquistare in un qualsiasi negozio per animali.