German Rex, quanto vive? Aspettative, cure e come farlo stare sempre bene

Ci chiediamo quanto vive un German Rex? Scopriamo insieme qualche dettaglio sul suo stile di vita, sulle possibili malattie che lo colpiscono e su come poterlo aiutare a sentirsi meglio

Quanto vive un German Rex? Qual è la sua aspettativa di vita? Di cosa dobbiamo parlare quando pensiamo allo stato di salute generale di questa razza? Andiamo insieme a scoprire qualche dettaglio sulla sua esistenza.

German Rex: aspettativa di vita

german rex tranquillo

Esemplare di German Rex, fonte: Instagram, german_rex_vom_hause_jung

Quanto vive il German Rex? Di cosa dobbiamo preoccuparci quando parliamo dello stile di vita di questo splendido esemplare dal pelo riccio? Sicuramente il German Rex è un gatto che va trattato con molta cura. Questo soprattutto perché è molto sensibile e delicato e ha bisogno di alcune attenzioni in specifici ambiti.

Qual è l’aspettativa di vita del German Rex? Quanto vive questo felino? È un gatto con una vita che si aggira fra i 9 e i 14 anni: dunque, la sua media rientra abbastanza nei parametri normali di qualunque animaletto domestico a 4 zampe.

Sicuramente la media di vita deve essere calcolata in base a moltissimi fattori, che vanno anche al di là della genetica. Ogni esemplare, infatti, ha le sue particolari caratteristiche e il suo specifico stile di vita.

È importante allora tener presente la sua quotidianità e cercare di rendere le sue giornate serene, tranquille e piene di ogni confort possibile. Aiutare il nostro German Rex ad affrontare le abitudini giornaliere con il massimo delle forze e perfettamente in salute è quello che ci vuole per permettergli di vivere il più a lungo possibile.

Qual è lo stato di salute generale del German Rex? Ci sono delle malattie tipiche della razza che possono mettere a repentaglio il suo benessere psichico e fisico?

Il German Rex è un gatto che di carattere può essere gestito davvero molto bene: è dolce, disponibile e molto affettuoso con tutti i componenti della sua nuova famiglia, che siano essi umani o animali.

Il suo stile di vita, dunque, può essere migliorato tenendo in considerazione alcune accortezze, come ad esempio creare un ambiente che sia rilassato e consono alle sue esigenze.

Inoltre, quello che serve per far sentire a casa un German Rex è dargli tante attenzioni, dedicargli tanto tempo e trascorrere le ore intere a giocare e divertirsi con lui.

La sua vita può essere migliorata qualora noi ci rendessimo partecipi di ogni sua giornata. Dovremmo essere propositivi e attivi. Assecondare qualche sua coccola e cercare di concedergli grattini, cibi fresco, giochi e compagnia saranno di certo tutte azioni sicuramente molto apprezzate!

Ci sono poi dei piccoli problemi che possono intaccare la sua stabilità? Cosa potrebbe compromettere il suo stile di vita e infastidire il suo benessere?

Per fortuna, a livello di salute, il German Rex non è un gatto particolarmente predisposto a patologie gravi. D’altra parte, però, c’è qualche difficoltà che va ad alterare il suo benessere generale. Vediamo quali potrebbero essere degli esempi di problemi che intaccano il suo organismo, sia a livello psichico, che fisico.

Crisi di abbandono: quanto soffre la solitudine?

gattini si divertono insieme

Esemplare di German Rex, fonte: Instagram, german_rex.de

Per quanto il German Rex sia pur sempre un felino, dunque molto esigente nel richiedere momenti di privacy o solitudine, rimane anche un grandissimo coccolone e amante della famiglia e della compagnia.

Questo significa che molto spesso si affeziona in modo talmente forte e quasi simbiotico all’uomo, che non vorrebbe mai distaccarsene.

E quindi? Tutto ciò implica che a volte il German Rex non riesce a capire che l’essere lasciato solo per qualche ora non significa necessariamente venire abbandonato.

Il suo stile di vita può migliorare, quindi, nel momento in cui si renderà conto che il suo amico umano può uscire di casa per mille motivi, che essi siano lavorativi o per svolgere varie commissioni.

Non per forza, insomma, rimanere solo in casa per qualche tempo deve significa che tutta la famiglia si sia dimenticata di lui e lo abbia abbandonato.

Come si fa allora ad insegnargli a restare in solitudine senza soffrire di crisi di abbandono, senza cadere in depressione o diventare arrabbiato e inquieto?

Prima di tutto si può abituare fin da cucciolo a restare solo, aumentando gradualmente le ore per dargli il tempo di capire come funziona. Inoltre, si può pensare di fare alcune cosa:

Così, noia e depressione saranno sfangate e il nostro German Rex potrà tornare a vivere una vita tranquilla e rilassata in dolce compagnia dei suoi amici umani.

Tutto questo ovviamente non va a compromettere l’aspettativa di vita del German Rex, ma sicuramente incide in modo assai particolare sul suo modo di affrontare il mondo, la vita e sul suo atteggiamento nei confronti dell’ambiente in cui deve vivere.

Il nostro contributo alla sua tranquillità è fondamentale sia per noi che lui. Instaurare un bel rapporto di amicizia, tranquillo, rispettoso, amabile e sereno è il primo passo per una convivenza perfetta.

Stato di salute: alopecia

gattini dolcissimi

Esemplari di German Rex, fonte: Instagram, westerfelds_german_rex

L’aspettativa di vita del German Rex può anche essere minata da alcuni aspetti che compromettono, invece, il suo stato di salute.

Ad esempio, sappiamo che lui soffre parecchio di alopecia. Questa è una patologia che consiste nella perdita totale o parziale del pelo, un processo che va sicuramente a infastidire in modo notevole l’intero organismo del gatto.

Anch’esso non è un problema che determina particolari o gravissime conseguenze, ma sicuramente provoca fastidio, dolore, prurito al gatto. Il gatto, allora, può essere irritato da tutto ciò e assumere degli atteggiamenti un po’ scostanti e scorbutici.

Quali sono le cause? Possono essere le più svariate e dipendere sia da problemi fisici che psichici.

Ad esempio, l’ansia, la depressione, la noia, lo stress sono sicuramente dei fattori che contribuiscono al leccarsi eccessivo del gatto e che provocano lesioni o ferite che fanno cadere il pelo.

Poi, i motivi potrebbero anche essere di tipo più specifico, come malattie dermatologiche, alimentazione sbagliata o di scarsa qualità, carenza vitaminica, patologie che creano disturbi, prurito, allergie.

È bene allora provvedere a mantenere il suo status psichico tranquillo e rilassato anche al fine di evitare che tutto questo possa comportare delle conseguenze che incidono sul suo stato di salute generale.

Benessere e cibo: rischio di obesità

german rex con cuccioli

Esemplari di German Rex, fonte: Instagram, westerfelds_german_rex

In riferimento all’alimentazione, possiamo anche dire che il German Rex sia un gatto particolarmente goloso, come la maggior parte dei felini.

Soprattutto i gatti domestici, quelli cioè che hanno la possibilità di avere cibo sempre disponibile e di ottima qualità, diventano facilmente molto voraci.

La tendenza a mangiare in grande quantità senza riuscire a frenarsi può portare, purtroppo, a gravi conseguenze come l’aumento eccessivo del peso, che a lungo andare può sfociare nell’obesità.

Ovviamente, la causa dell’obesità non è solo un’alimentazione sbagliata, eccessiva o di scarsa qualità. Di certo, a livello fisico sono molte le cose che possono farla sviluppare.

Quello che è sicuro, però, è che noi, da buoni padroncini, dovremmo sempre provvedere a far trovare al nostro amico del cibo di ottima qualità e che sia sufficiente per il suo sostentamento.

Dobbiamo, però, pur sempre considerare che il German Rex potrebbe avere difficoltà nell’autogestire la sua fame o semplicemente la sua golosità. Sarebbe bene, allora, tenere sempre sotto controllo le dosi e fare le giuste porzioni.