Exotic Shorthair, salute e cure: tutto ciò che serve per il suo benessere

Salute e cura dell'Exotic Shorthair: impariamo a conoscere la razza e scopriamo tutti gli accorgimenti per assicurargli una vita in salute

gatto con gli occhi gialli

Un gatto come l’Exotic Shorthair ha bisogno di cure specifiche per la sua salute, dovute principalmente alla sua conformazione fisica.

Come ben sappiamo di tratta di una razza felina caratterizzata dal tipico musetto schiacciato, eredità del Persiano da cui deriva.

Il fisico rispetto al Persiano è più robusto e tozzo perché ha zampe più corte e una massa muscolare più sviluppata.

Vediamo allora come mantenere un Exotic Shorthair in salute, quali precauzioni adottare e cosa fare per assicurargli una vita sana e felice.

Salute dell’Exotic Shorthair: malattie e prevenzione

L’Exotic Shorthair è un gattone robusto e massiccio che gode in genere di buona salute, tanto che vive in media tra i 12 e i 15 anni.

gatto con il pelo simile al siamese

Tuttavia come ogni razza felina può soffrire di alcune patologie ereditarie e di alcuni disturbi determinati principalmente dalla sua conformazione del muso.

Sappiamo che la razza è predisposta alla formazione di calcoli renali e alla vescica, ovvero di piccole formazioni di ossalato di calcio che possono causare ostruzioni alle vie urinarie e il malfunzionamento degli organi.

Si tratta di un problema difficile da prevedere ma possiamo prendere qualche precauzione per cercare di prevenirlo.

Innanzi tutto dobbiamo fare attenzione all’alimentazione del nostro Exotic Shorthair evitando cibi troppo secchi e grassi ma soprattutto aumentando la dose di liquidi.

La dieta ideale per prevenire la formazione di calcoli è a base di cibo umido, utile in questo caso anche per aiutare il gatto nella masticazione.

L’Exotic Shorthair, infatti, per via del muso schiacciato è predisposto a problemi dentali e ha spesso difficoltà a masticare e deglutire il cibo.

Con le scatolette di umido andiamo sul sicuro, perché gli assicuriamo tutti i nutrienti necessari e allo stesso tempo evitiamo che si faccia male.

Tra i problemi di salute comuni nell’Exotic Shorthair non dobbiamo dimenticare quelli respiratori, dovuti sempre alla conformazione del muso.

Il gatto ha il naso incavato verso l’interno e narici molto strette perciò non è in grado di respirare normalmente come qualsiasi altro gatto.

Perciò deve vivere in ambienti ben arieggiati e al riparo dalle temperature troppo alte.

Toelettatura e igiene del gatto

Le cure di un gatto non si limitano alla prevenzione delle malattie e comprendono anche tanti piccoli accorgimenti giornalieri per la sua igiene.

gatto di due colori

L’Exotic Shorthair è chiamato il “Persiano dei pigri” perché somiglia moltissimo al gatto Persiano, dal quale deriva, ma ha un mantello più corto e più semplice da curare.

In sostanza adottare uno di questi gattoni significa accogliere in casa un micio come il Persiano molto tranquillo, gentile e di indole buona ma allo stesso tempo evitare di “impazzire” tra spazzole, pettini e terribili nodi.

L’Exotic Shorthair va spazzolato non più di un paio di volte alla settimana, giusto per eliminare il pelo in eccesso e verificare lo stato di salute della pelle.

Non dimentichiamo che spazzolare il proprio gatto non è soltanto un modo per renderlo più bello ma soprattutto per controllarlo da vicino, togliere impurità e sporcizia e prendere provvedimenti nel caso in cui siano presenti insetti, parassiti o lesioni.

La toelettatura dell’Exotic Shorthair, come quella di qualsiasi altro gatto, non si limita alla cura del pelo.

Dobbiamo prestare attenzione alle orecchie, controllare sempre che non vi siano all’interno detriti e polvere ed eventualmente pulirle con una garza o un piccolo batuffolo di cotone con dell’acqua.

Ma le nostre attenzioni devono concentrarsi soprattutto nella cura degli occhi perché la particolare conformazione del muso causa alcuni problemi.

L’Exotic Shorthair ha gli occhi molto grandi e un po’ sporgenti perciò soffre di un’eccessiva lacrimazione.

Ciò provoca un accumulo di lacrime, quindi di umidità, attorno ai bulbi oculari con il rischio che possa sviluppare delle infezioni.

Ogni giorno dobbiamo, quindi, asciugarli con un panno morbido e pulito facendo molta attenzione a non strofinare troppo energicamente.

Se la situazione dovesse aggravarsi con anomali rossori o rigonfiamenti è opportuno rivolgersi al veterinario per decidere sul da farsi.

Exotic Shorthair e ambiente domestico

Per un micio come l’Exotic Shorthair la casa non è semplicemente il posto in cui vivere, ma un vero e proprio regno che lo fa sentire tranquillo e al sicuro.

gatto che dorme

Perciò è fondamentale che l’ambiente domestico sia congeniale alla vita di questo gatto e che, quindi, gli assicuri rifugi e spazi in cui trascorrere il proprio tempo.

L’Exotic Shorthair è un gattone amante del relax e della calma che passa gran parte delle giornate dormendo.

L’ideale, dunque, sarebbe allestire degli spazi appositi con coperte, cucce o cuscini in cui possa tranquillamente adagiarsi.

Allo stesso modo dovremmo evitare rumori troppo forti che potrebbero disturbarlo e renderlo irrequieto.

Per il resto l’Exotic Shorthair non ha difficoltà ad adattarsi all’ambiente in cui vive, gli basta che vi siano amore e coccole a profusione.

Preparatevi ad avere tra le gambe un gran coccolone a cui dare le giuste attenzioni ogni qual volta lo richieda.

Salute dell’Exotic Shorthair: conclusioni

Dalle informazioni raccolte possiamo dire che l’Exotic Shorthair sia un gatto dalla buona salute che necessita soltanto di alcune piccole ma importanti attenzioni.

Quando decidiamo di adottare un micio è opportuno conoscerne le caratteristiche e le peculiarità in modo da prevenire, ad esempio, alcuni problemi di salute tipici.

L’Exotic Shorthair in particolare ha bisogno di vivere in un ambiente calmo e sereno, di fare movimento di tanto in tanto ma soprattutto di ricevere l’amore e l’attenzione della famiglia.

Può soffrire di alcuni disturbi legati principalmente alla conformazione schiacciata del muso ma possiamo facilitargli la vita in poche e semplici mosse.

Pasti morbidi, tanta acqua e ambiente fresco e asciutto: teniamo a mente queste cose e il nostro Exotic Shorthair vivrà una vita sana e felice!