Home Razze di Gatti Exotic Shorthair

Exotic Shorthair

exotic shorthair

L’Exotic Shorthair o Esotic Shorthair o Esotico Shorthair è una razza di gatto di origine statunitense e dal pelo semicorto riconosciuta genealogicamente e in possesso di pedegree. Sviluppatosi attraverso incroci tra Persiani, American Shorthair e altre razze come il Burmese e il Russian Blue, l’Exotic shorthair possiede l’aspetto del gatto Persiano ma ha un pelo più corto e morbido, facile da curare.

Il gatto Exotic Shorthair, soprannominato “il Persiano dei pigri”, possiede lo stesso viso dolce e gentile e la stessa corporatura del Persiano, ma è caratterizzato da una personalità più vivace. Ama giocare all’infinito con i suoi giochi preferiti ed è capace di progettare un modo per raggiungerli una volta messi via. L’Exotic Shortair però nn disdegna affatto il relax sulle gambe dei suoi umani e possiede una personalità accomodante e senza pretese. Questa razza comunica attraverso i suoi grandi ed espressivi occhi e attraverso la sua voce dolce e melodiosa. È un gatto che si adatta facilmente alle situazioni ed è adatto alla vita in qualsiasi famiglia purché trattato con amore. L’Exotic Shorthair fu originariamemte concepito per essere un gatto colore silver e doveva prendere il nome di Sterling, ma al giorno d’oggi è possibile trovarlo negli stessi colori e schemi del Persiano.

Origini storiche della razza

Nei tardi anni ’50 gli appassionati degli American Shorthair, motivati dalla popolarità dei gatti Persiani, cominciarono segretamente ad incrociare le due razze per introdurre il bellissimo e ambito colore silver appartenente ai Persiani negli American Shorthair e per migliorarne anche la corporatura. A causa di questa ibridazione, l’ossatura dell’American Shorthair diventò più massiccia, la testa più rotonda, il naso più corto e il pelo più spesso e più lungo. Altri allevatori di American Shorthair, inorriditi dai cambiamenti che avvenivano all’interno della razza, divennero determinati a respingere qualsiasi esemplare che mostrasse segni di ibridazione.

Gli Exotic Shorthair sarebbero potuti svanire dalla storia se non fosse stato per gli sforzi del giudice CFA (Cat Fanciers Association) Jane Martinke, grazie a lei l’Exotic Shorthair venne accettato per la prima volta nel campionato CFA nel 1967. Agli allevatori appartenenti alla CFA venne quindi permesso di classificare i loro ibridi di American Shorthair-Persiani come Exotic Shorthair. Inizialmente gli allevatori di Exotic Shorthair usarono esemplari appartenenti alla razza Burmese e Russian Blue, in aggiunta agli American Shorthair, per sviluppare il genere del pelo corto. Man mano che la razza cominciò a guadagnare popolarità, e man mano che il pool genetico crebbe, il CFA iniziò a limitarne gli incroci. Nel 1987 il CFA proibì del tutto gli incroci dell’Exotic Shorthair, permettendo soltanto gli incroci con la razza Persiana. Nel 1971, il primo esemplare di Exotic Shorthair conquistò lo status di grand champion. Secondo la CFA, al giorno d’oggi l’Exotic è una delle razze più popolari, seconda soltanto al Persiano.

Prezzo

Il prezzo di un esemplare di Exotic shorthair può variare tra i 400 e gli 800€, ma per pedrigree di selezione o per tinte ricercate il prezzo può salire attorno ai 900€.

Carattere

Mentre i Persiani possiedono una personalità tranquilla e rilassata, gli Exotic Shorthair sono anche dei giocherelloni e si divertono a catturare topolini imbottiti di erba gatta tra un pisolino e l’altro. A causa dell’influenza dell’American Shorthair, L’exotic si dimostra più vivace rispetto al Persiano, senza dubbio però le loro personalità sono, se non identiche, molto simili. Come il Persiano infatti, l’Exotic Shorthair è un gatto rilassato, fedele, dolce e affettuoso. Ama essere coinvolto nella vita dei suoi umani e seguirli per la casa per vedere cosa fanno. L’Exotic ama anche gli abbracci e le coccole e ringrazia i suoi umani con fusa e leccate di affetto. Questa razza è affettuosa e devota alla propria famiglia umana, ma può inizialmente dimostrarsi un po’ sulle sue nei confronti degli estranei.

Caratteristiche fisiche

Corpo

Il corpo dell’Exotic Shorthair è di grandi o medie dimensioni, basso sulle gambe, ampio e con un petto profondo, ugualmente grande dalle spalle al dorso, il tronco è ben arrotondato. Ben muscoloso non presenta segni di obesità.

Testa

La testa dell’Exotic Shorthair è rotonda e molto grande, il cranio è molto ampio. Viso rotondo con struttura ossea sottostante arrotondata. La struttura del cranio è liscia e rotonda al tatto. Quando vista di profilo, la prominenza degli occhi è evidente e la fronte, il naso e il mento sembrano essere allineati verticalmente. Il naso è corto, camuso e ampio. Zigomi pieni, il muso risulta piuttosto piatto. Mento pieno e ben sviluppato, fermo e arrotondato. Le orecchie sono piccole, dalla punta tonda, inclinate in avanti e non troppo aperte alla base. Molto distanziate e basse sulla testa, si mescolano bene al contorno arrotondato della testa. Gli occhi sono grandi, rotondi, pieni, molto distanziati, e donano un’espressione dolce al viso. Il colore degli occhi è brillante e dipende dal colore del pelo.

Zampe

Le zampe dell’Exotic Shorthair sono corte, spesse e forti. Le zampe anteriori sono dritte, le zampe posteriori risultano dritte quando viste da dietro. La punta delle zampe è grande, rotonda e solida.

Coda

La coda dell’Exotic Shorthair è spessa, corta ma proporzionata alla lunghezza del corpo, la punta è leggermente arrotondata.

Pelo

Il pelo è denso, morbido e pieno di vita. Si distanzia dal corpo a causa del ricco e spesso sottopelo. La lunghezza del pelo è media.

Colore

Tutti i colori e gli schemi dell’Exotic Shorthair sono accettati, incluso il pointed pattern.

Salute

L’Exotic Shorthair può essere soggetto ad alcuni problemi di salute ereditari che possono essere preoccupanti. Tra di questi possiamo elencare il Rene policistico e la tendenzaa sviluppare calcoli di ossalato di calcio nel tratto urinario.

Il Rene Policistico è una patologia ereditaria nella quale il normale tessuto renale (di entrambi i reni) viene sostituito da numerose cisti. La formazione delle cisti compromette la funzione renale, determinando una condizione patologica chiamata insufficienza renale.

L’Exotic Shorthair può avere problemi respiratori a causa del suo muso piatto, sono inoltre molto sensibili al calore e per questo motivo necessitano un ambiente ben climatizzato che li tenga a riparo da calde condizioni climatiche.