Il gatto ti fissa continuamente? Tutti i motivi di questo comportamento

Il gatto ti fissa con insistenza come se volesse dirti qualcosa: ma cosa vuole comunicare? Ecco spiegato questo comportamento

Sei intento nelle tue faccende, ti senti osservato, ti giri e c’è il gatto che ti fissa in maniera un po’ inquietante. Sarà capitato a tutti almeno una volta!

I gatti sono animali splendidi ma a volte hanno un comportamento davvero difficile da interpretare che ci lascia letteralmente a bocca aperta.

Fanno cose un po’ strane come leccarci e morderci i capelli oppure annusarci la faccia, e ancora alzare la coda e mostrarci le parti intime.

Sono tutti segni che appartengono al loro linguaggio e che dobbiamo imparare a riconoscere e decifrare a seconda della situazione in cui ci troviamo.

Del resto il micio non può comunicare con le parole come faremmo noi e si basa quasi esclusivamente sui movimenti e le posture del suo corpo.

Si serve anche del miagolio e dei vocalizzi, tanto che spesso lo sentiamo miagolare in modo strano e perfino ululare.

Ma sa bene che non siamo in grado di capirlo semplicemente attenendoci alla sua vocalità quindi cerca di “aiutarci” con il linguaggio corporeo.

Il gatto ti fissa: perché lo fa?

gatto randagio

Quando il gatto ti fissa insistentemente senza distogliere mai il suo sguardo per diversi secondi (anche minuti) dobbiamo ammettere che può essere inquietante.

Ma in realtà dipende da un piccolo particolare che non conoscono in molti: i gatti non sbattono le palpebre quasi mai!

O per meglio dire noi esseri umani le sbattiamo dalle 20.000 e le 30.000 volte al giorno mentre al contrario i gatti non arrivano neanche alla metà di queste incredibili cifre.

Ecco allora che il gatto ti fissa ma in realtà non lo sta facendo volontariamente, non vuole di certo incutere timore o causare inquietudine nel suo umano del cuore.

Sta semplicemente guardando e osservando, come del resto tutti i mici fanno continuamente (quando non dormono) per soddisfare la loro enorme curiosità.

Contribuisce a questo senso di inquietudine anche la stessa conformazione degli occhi felini con quel proverbiale sguardo avvolto in un alone di magico mistero.

I gatti hanno occhi magnetici e profondi, più o meno grandi, dalla forma ovale e allungata oppure perfettamente tondi, in ogni caso sempre di colori sgargianti dal verde al blu fino all’immancabile giallo.

Due occhi così che ci fissano sono come due fari nella notte: a dir poco accecanti!

Quindi, in definitiva, non è che il gatto ti fissa ma più semplicemente ti osserva per tutta una serie di motivi che variano naturalmente a seconda della situazione.

Le ragioni per cui il gatto ti fissa

sguardo dolce del gatto

Nella maggior parte dei casi il gatto ti fissa in modo insistente quando sei intento a fare qualcosa che lo sta incuriosendo.

I gatti sono degli ottimi osservatori e non abbassano mai il livello di guardia, neanche quando dormono e si appostano in alto per non perdersi neanche il più piccolo movimento in casa.

Perciò è naturale che se il loro umano del cuore sta facendo qualsiasi cosa non perderanno occasione di sbirciare e curiosare seguendone tutti i gesti.

Spesso il gatto ti fissa quando parli al telefono perché sente il suono della voce oppure quando scrivi al pc e batti le dita sui tasti per scrivere.

Ma potremmo descrivere altre mille situazioni simili perché ovunque ci siano rumori particolari o movimenti per lui insoliti il micio è sempre pronto a capire di cosa si tratta.

Quando il gatto ti fissa con gli occhi socchiusi il discorso cambia un po’ perché stiamo parlando di un gesto che esprime principalmente affetto.

È come se i gatti ci facessero l’occhiolino, ci guardano in maniera dolcissima e amorevole perché semplicemente ci vogliono bene e questo è uno dei modi che hanno per dimostrarcelo.

Quando il gatto guarda il padroncino con gli occhi socchiusi gli sta dicendo che si sente tranquillo in sua presenza e che si sente al sicuro da ogni pericolo.

Se, invece, il gatto ti fissa con le pupille dilatate vuol dire che c’è qualcosa che non va e molto probabilmente ha paura di qualcosa che ha visto o di un rumore che ha sentito.

In casi del genere dobbiamo avere una visione d’insieme per interpretare correttamente il linguaggio del micio prestando attenzione anche alla postura, al miagolio o ai versi, al movimento delle orecchie e della coda.

Un gatto spaventato, ad esempio, non solo ti fissa con le pupille dilatate ma irrigidisce il corpo, agita convulsamente la coda e tira indietro le orecchie.

Come capire se c’è qualcosa che non va

gatto con le pupille dilatate

Un gatto che ti fissa è fondamentalmente un gatto che ti vuole bene e si sente tranquillo in tua presenza. Ma è sempre così?

Naturalmente la risposta è no, un micio può fissarci anche quando è spaventato da qualcosa come abbiamo già visto ma potrebbe farlo anche per una richiesta di attenzioni.

Tutti i felini si servono dello sguardo per comunicare un bisogno e tra l’altro i gatti sono perfettamente consapevoli dell’ascendente che i loro occhi esercitano su noi umani.

Sanno come rabbonirci, ecco. Perciò non è raro che il gatto ti fissa quando si accorge di avere la ciotola vuota e pretende che gliela riempia di pappa!

Ma lo sguardo del micio può dirci anche quando qualcosa non va e magari c’è in corso una qualche sofferenza che rende difficile la sua vita.

Spesso lo sguardo fisso con le pupille dilatate è sintomo di malattie come l’ipertiroidismo, insufficienza e disturbi cardiaci o malattie che colpiscono i reni.

Un conto è se il micio ti fissa di tanto in tanto quando fai qualcosa o quando vuole la pappa, ben diverso è se questo comportamento si reitera nel tempo.

Un gatto con le pupille perennemente dilatate evidentemente sta male. Non dimentichiamo che il micio allarga le pupille solo per compensare la mancanza di luce nell’ambiente in cui si trova.

Se lo fa anche durante il giorno e alla luce del sole è meglio correre dal veterinario per una visita che metta in luce la patologia o il disturbo dai quali potrebbe essere affetto.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati