Il gatto miagola sempre per uscire, come farlo calmare

Alcuni consigli pratici se il vostro gatto miagola sempre per uscire

Che suono leggiadro il miagolio del nostro adorabile micetto, ma cosa succede quando la sua leggera vocina comincia ad essere particolarmente insistente soprattutto davanti alle porte?
Vi spieghiamo perché il gatto miagola sempre per uscire.

Quando vogliono diventano molto insistenti, la loro testardaggine e curiosità li porta a voler raggiungere quel determinato obiettivo e state certi ci riusciranno.
Come quando il gatto miagola sempre per uscire, prima o poi gli aprirete la porta, lo sappiamo!

Perché il gatto miagola sempre?

gatto bianco

Scherzi a parte, il continuo miagolio del nostro gatto potrebbe nascondere alcune motivazioni che vanno al di là della semplice curiosità o voglia di averla vinta.
Cerchiamo di capire insieme il motivo del miagolio insistente e perché lo fanno.

Cercano attenzioni: se lo avete trascurato è molto probabile che per attirare la vostra attenzione cerchi in qualsiasi modo di farsi sentire.
In questi casi vi basterà giocare con lui e dedicargli il tempo di cui ha bisogno.
Coccole e/o cibo saranno ben accetti.

Sta male: magari non si sente bene, gli procura fastidio qualcosa o ci sta comunicando che qualcosa non va.
Fate un check e chiamate il veterinario. Un controllo non potrà che fargli bene e sfatare qualsiasi dubbio.

Ha bisogno di cibo o acqua: ok le coccole, ma il cibo prima di tutto. Fateci caso, magari sta miagolando perché ha la ciotola dell’acqua vuota o ha molta fame.
Vi consigliamo sempre di tenere sott’occhio le sue riserve di cibo e acqua.

Soffre d’ansia: non capita soltanto a noi umani, anche i gatti possono essere ansiosi o particolarmente vulnerabili e comunicano il loro malessere miagolando.
In questo caso fate in modo che abbia sempre tutto quello di cui ha bisogno e cercate, per quanto possibile, di instaurare con lui un rapporto equilibrato e di non interrompere in alcun modo le sue routine quotidiane.

É in calore: potrebbe capitare che, soprattutto le gatte femmine, miagolino per il calore.
Si tratta quasi di un pianto, molto simile al pianto di un bambino.

Vuole salutarci: non tutti i “lamenti” sono sinonimo di qualcosa di brutto. Forse ci sta solo salutando? In fondo è il loro linguaggio, ascoltiamoli!

Ma perché il gatto miagola la notte?

occhi di gatto

Se avete un gatto saprete benissimo quanto adorino la notte.
Non capite cosa gli succede eppure la notte per loro è come se non esistesse: hanno voglia di giocare, di non farvi dormire, di mangiare e di miagolare.
I motivi possono essere tanti e non necessariamente sono legati al dispetto e alla voglia di non farci dormire.

Probabilmente la notte si annoia, in fondo la casa è dormiente, ci sono pochi rumori che provengono dall’esterno e il micio non ha molto da fare.
Direte voi, ma potrebbe dormire come tutti gli altri, eh no, se l’ha fatto per tutto il giorno.
Probabilmente si sente solo, non ha nessuno con cui giocare e miagolando cerca di attirare la nostra attenzione.
Potrebbe essere anche stressato e per questa sua irrequietezza si lamenta.
Anche qui vale sempre la regola delle giuste attenzioni durante tutto l’arco della giornata.
Provate a farlo giocare e sfogare soprattutto, molto probabilmente si stancherà e non avrà poi tutta questa voglia di miagolare durante la notte.

Ma perché il gatto miagola sempre davanti alle porte?

gatto accucciato

Come detto finora i gatti miagolano per comunicare un loro preciso stato d’animo o se hanno bisogno di qualcosa.
Purtroppo capita che miagolino anche nei momenti meno opportuni, come la notte, ma basta avere alcune accortezze affinché non lo facciano così spesso.

Ma c’è una cosa che ancora non riuscite a capire: perché miagola sempre davanti alle porte?
Il gatto miagola sempre perché vuole uscire.

I gatti non amano particolarmente gli ostacoli e tutto quello che impedisce il loro passaggio o limita la loro curiosità.
Una porta, così come un oggetto, sono impedimenti per lui che bloccano la sua voglia di esplorare il mondo esterno.

Quindi nulla di strano che stiano davanti ad una porta miagolando, vi stanno semplicemente dicendo: umano, apri perché devo uscire!
Amano guardare fuori o stare all’aria aperta, ispezionare tutto quello che li circonda e che soddisfi la loro voglia di conoscere sempre cose nuove.
Così come amano stare sui davanzali e sulle finestre, allo stesso modo vorranno uscire fuori per poi rientrare felici.

Il gatto miagola sempre per uscire: cosa fare quando non è possibile?

gatto siamese

Non sempre abbiamo la possibilità di farlo uscire con estrema serenità.
Magari abitiamo in un palazzo, quindi l’esterno è solo il pianerottolo di casa, oppure non abbiamo un giardino abbastanza curato dove il gatto può scorrazzare liberamente ma sempre in sicurezza.
Quindi come evitare che chieda insistentemente di uscire quando non è possibile?

Niente rimproveri: vi consigliamo sempre di evitare i rimproveri, non li capirebbero e al contrario potrebbero considerarvi dei nemici che gli hanno impedito qualcosa.

Distraeteli: piuttosto fate in modo che si distraggano! Richiamateli all’ordine e al silenzio attirandoli con un gioco. Si lasceranno distrarre perché amano il gioco e amano farlo con voi.
Vi consigliamo soprattutto giochi che stimolino la loro curiosità e voglia di evasione: ben vengano quindi i tiragraffi.

In terrazza in sicurezza: se avete la fortuna di avere un balcone o una terrazza permettetegli di uscire fuori al sole e tra le vostre piante.
Non dimenticate però di rendere i vostri spazi esterni sempre sicuri per il gatto.

Recintate le zone più a rischio: ai gatti piace molto guardare fuori, ma potrebbero non riconoscere il pericolo e cadere giù. Vi consigliamo dunque di creare alcune barriere, dalle quali però avrebbero comunque la possibilità di osservare il mondo esterno.

Acqua e cibo a disposizione: tenete anche sul balcone una ciotola per l’acqua e una per il cibo.
Deve avere sempre a disposizione quello di cui ha bisogno.

Giochi: anche sul balcone non dimenticate di lasciare i suoi giochi preferiti.
Sono iperattivi e probabilmente potrebbero annoiarsi ad un certo punto se fuori non accade nulla e potrebbero volere altro.

Lettiera: fate in modo che abbia sempre la sua lettiera vicina. Così non dovrà chiedervi di entrare nuovamente e uscire di nuovo subito dopo.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati