Soriano

Soriano
Gatto Soriano

Esemplare di Gatto Soriano

Dati generali
Etimologia Prende il nome dalla Soria, l’attuale Siria, la sua terra d’origine
Genitori Le sue origini sono siriane, dove viveva all’origine come gatto selvatico
Presente in natura No
Longevità 18-20 anni
Impieghi Animale da compagnia
Riproduzione
Fecondità Non esistono particolari indicazioni sulla loro riproduzione, in quanto si tratta di una razza considerata impura

gatto soriano che dorme

Con il nome di gatto Soriano o meticcio si identifica una razza di gatti impura che comprende i comuni gatti domestici nati da incroci non effettuati dall’uomo. Essa prende il suo nome dalla Siria, in cui si è originariamente diffuso allo stato selvatico.

Spesso viene erroneamente identificato con l’Europeo, che però è una razza a tutti gli effetti da cui il Soriano discende.

In inglese viene chiamato Tabby, termine utilizzato anche per indicare il pattern tigrato tipico di questi gatti ma riscontrabile anche in moltissime altre razze: Tabby deriva da Attabiyah, regione dell’attuale Iraq in cui viene prodotta una seta dai motivi molto simili.

Il meticcio è uno dei gatti più diffusi al mondo e non solo nelle nostre case: è infatti anche il più comune gatto di strada, abituato a doversela cavare da solo e quindi molto furbo e indipendente.

Ha uno spiccato istinto da predatore e ama esplorare gli spazi aperti, di cui si sente il padrone. Quando le necessità lo richiedono, però, è molto bravo ad attirare l’attenzione degli esseri umani e il loro fascino risulta spesso irresistibile.

Se i prescelti saranno in grado di guadagnarsi la sua fiducia otterranno in cambio un compagno di vita affettuoso e leale da riempire di coccole e con cui andare perfettamente d’accordo.

Scheda informativa del Soriano
Taglia Media
Per bambini Ama giocare e le coccole dei bambini, ma vanno sempre rispettati i suoi spazi e ritmi
Con altri gatti Per il rapporto con i suoi simili è necessario fare le dovute presentazioni o che siano cresciuti insieme per una serena convivenza. Va comunque posta molta attenzione all’aggressività che contraddistingue i maschi non castrati di questa razza quando sono in calore
Con cani Se non cresciuti insieme va dato molto tempo per conoscersi e dare una possibilità ad una serena coabitazione cane e gatto
Anallergico No
Tendenza al sovrappeso È una possibilità rara, in quanto si tratta di una razza naturalmente molto atletica
Tendenza a fuggire Avventuriero nato, ha bisogno di fare esercizio all’aperto per poter sfogare le sue energie ed essere felice. È ovviamente possibile che tenti la fuga quindi va comunque fatta attenzione senza costringerlo chiuso in casa

Origini storiche della razza

gattino soriano in natura

A proposito di gatto soriano, il più classico dei gatti domestici ha origini antichissime, databili almeno al 2000 a.C.: è infatti in quest’epoca che la razza selvatica Felis Silvestris Lybica, da cui il Soriano discende, cominciò a venire addomesticata (e in seguito persino venerata) in Egitto e dintorni.

Questo animale, che era riuscito facilmente a conquistare il cuore dell’uomo, si diffuse in Europa all’epoca dei Fenici, che li utilizzavano come cacciatori di ratti a bordo delle loro navi. Il Soriano si distinse in questo ruolo per aggressività ed efficacia rispetto ad altre razze, al punto che nel XVII secolo la città di Venezia ne importò un gran numero di esemplari affinché girassero liberi per le strade e dessero la caccia ai ratti che stavano in quel momento diffondendo la peste. È proprio per questo motivo che il gatto, e in particolare il Soriano, è un vero e proprio beniamino di questa città.

Nonostante non si tratti di una razza pura, al Soriano è permesso partecipare alle esposizioni feline poiché gode di una categoria tutta per sé: quella dei “gatti di casa”, a cui sono ammessi tutti i meticci oltre il sesto mese d’età..

Prezzo

gatto soriano a pelo lungo

Il Soriano è un gatto davvero molto comune, per cui il suo prezzo è basso e non raggiunge nemmeno i 100 euro. Spesso viene semplicemente adottato o regalato.

Carattere

gatto soriano colore grigio

L’indipendenza è senza dubbio il tratto più distintivo del gatto Soriano, che per lungo tempo è vissuto in modo autosufficiente se non del tutto selvatico. A questa caratteristica si aggiunge ovviamente anche un ottimo istinto per la caccia, che nella sua storia ha spesso rappresentato l’unico mezzo di sussistenza.

Tenuto in casa il gatto soriano è però straordinariamente dolce e affettuoso e sa creare un legame solido con gli umani di casa, specialmente con quello che considererà il suo prediletto; va molto d’accordo con i bambini, con cui si mostra paziente. Ama essere accarezzato ma sempre alle sue condizioni, poiché a un certo punto tende a stancarsi e cercare un po’ di solitudine; potrebbe non gradire essere preso in braccio.

Sia il maschio che la femmina sono particolarmente irascibili nel periodo di calore: quest’ultima si abbandona a lunghi e lamentosi miagolii rotolandosi sul pavimento, mentre il primo può allontanarsi anche molto da casa e attaccar briga con qualunque altro maschio che gli si opponga. A prescindere dal calore, comunque, l’ambiente esterno è per il Soriano un richiamo spesso irresistibile.

Caratteristiche fisiche

gatto soriano grigio all aperto
Eccoci dunque con le caratteristiche fisiche del gatto soriano o meticcio:

Zampe

Le zampe sono muscolose come il resto del corpo e di media lunghezza.

Corpo

Il Soriano è un gatto di taglia media e possiede una corporatura muscolosa con un petto ampio e ben sviluppato e una grossa coda arrotondata in punta.

Peso e altezza

Per quanto riguarda il peso un gatto Soriano maschio può raggiungere il peso di circa 6 o 7 kg, mentre per quanto riguarda le femmine il loro peso oscilla tra i 3 e i 4 kg.

Testa

La testa risulta abbastanza larga rispetto al corpo.

Occhi

Gli occhi sono rotondi e leggermente obliqui, e il loro colore si intona con quello del pelo: verdi se esso è grigio o marrone, blu se è bianco e verdi o avana se è tendente al fulvo.

Orecchie

Le orecchie sono di grandezza media, piuttosto diritte e distanziate.

Pelo

Il pelo del gatto soriano è generalmente corto e molto soffice, dotato di un sottopelo più o meno folto a seconda del clima più o meno rigido dell’area in cui vive.

Colore

I colori del gatto soriano sono nero, grigio, rosso, bianco, marrone e possono presentarsi in diversi pattern: uniforme (Ticked Tabby), tigrato (Mackerel Tabby), maculato (Spotted Tabby), marmorizzato (Classic/Blotched Tabby). Il mantello anche essere a più colori, anche se le femmine sono le uniche che arrivano ad averne tre insieme. Una caratteristica considerata immancabile nel Tabby è una striatura a forma di M sulla fronte. A seconda del colore del mantello varia anche quello dei cuscinetti delle zampe.

Cuccioli

Come tutti i cuccioli, anche il cucciolo di Soriano risulta particolarmente attivo; è necessario che per le prime settimane di vita, fino allo svezzamento, tutte le cure spettano solo ed esclusivamente alla madre. È preferibile anche evitare di toccare i cuccioli a mani nude perché nascono senza pelo e per questo risultano particolarmente delicati.

Salute

Il gatto Soriano gode di ottima salute, non si conoscono disturbi genetici legati alla sua razza.

Indicazioni sull’alimentazione

Non ci sono particolari accorgimenti sull’alimentazione; come tutti i gatti, anche questi sono carnivori e necessitano di un’alimentazione basata principalmente sul consumo di carne rossa e pesce.

Inoltre è preferibile non eccedere con i carboidrati, per evitare che questi possano diventare obesi e contrarre malattie legate ad un’alimentazione errata. In ogni caso è preferibile avallarsi dei consigli del veterinario, il quale potrà pure stilare una dieta specifica, prendendo in considerazione una serie di fattori quali età, peso, stato di salute e stile di vita.

Toelettatura

Il Soriano non necessita di particolari cure, per quanto riguarda il pelo; è possibile infatti spazzolarlo una volta alla settimana, tranne nelle stagioni di muta, ovvero in primavera e in autunno, quando necessita di più spazzolature nell’arco della settimana.

È necessario tuttavia prestare particolare attenzione alla cura delle orecchie e degli occhi per evitare che sporcizia e cerume possano accumularsi e far sorgere problemi alla vista e all’udito. Risulta infine indispensabile tagliare le unghie ogni volta che queste risultano eccessivamente lunghe, per evitare che il gatto possa farsi male.

Allevamenti

Secondo il sito Anfi, in Italia non risultano allevamenti che si occupano di questa razza

Prendersi cura del Soriano

Come la maggior parte dei gatti, anche questi risultano essere dei grandissimi saltatori; proprio per questo risulta indispensabile riuscire ad acquistare un trespolo. In questo modo il gatto potrà saltare in totale sicurezza ed eviterà di saltare continuamente sui mobili o sulle librerie. Inoltre è consigliabile comprare anche un tiragraffi e dei giochi, in modo tale che il gatto non si annoi e per evitare che possa risultare eccessivamente iperattivo.

Per quanto invece riguarda la lettiera, risulta indispensabile comprare un terriccio che sia di alta qualità; in questo modo il gatto non si sentirà a disagio ed espleterà in totale tranquillità i bisogni. Sono gatti cacciatori e quindi tendenti alla fuga, per questo è importante che prestiate particolare attenzione a balconi e finestre; inoltre sono molto indipendenti e non apprezzano le coccole eccessive, nonostante apprezzino moltissimo il loro padrone.

Per quanto concerne la convivenza con altri animali domestici, non sempre risulta facile, poco importa che sia un cane o che sia un altro gatto e per evitare imprevisti spiacevoli, è preferibile che questi gatti vivano senza la presenza ingombrante di altri animali a casa.

Curiosità

Ancora oggi e nonostante la sua fama, il Soriano è considerato a tutti gli effetti una razza impura e con molta probabilità non verrà mai riconosciuta la sua ufficialità.