Farmaci per gatti

Antibiotici, vaccinazioni e molto altro. I farmaci per i gatti sono uno strumento essenziale per curare o prevenire malattie e disturbi che possono colpire le nostre adorate palle di pelo.

Proprio come noi anche i piccoli felini domestici sono soggetti a problemi di salute, più o meno gravi, che possono mettere a rischio la loro stessa vita. E grazie all’aiuto del veterinario, esperto in materia, possiamo assicurargli in breve tempo una buona guarigione, in modo che tornino attivi e vivaci come sempre.

Di farmaci per gatti ne esistono tanti tipi, alcuni dei quali a uso veterinario e indicati quindi anche per il trattamento di altri animali, per lo più cani. Vanno usati sempre e solo sotto il controllo del veterinario (per molti di essi occorre la prescrizione) e, neanche a dirlo, non dobbiamo mai somministrarli di testa nostra. Qui vi diamo una panoramica di alcuni dei farmaci per gatti più comuni e utilizzati nella cura e nella prevenzione di disturbi e patologie.

Pillole e compresse

Tutti i padroncini prima o poi si ritrovano nella situazione di dover somministrare farmaci ai gatti. Non deve necessariamente trattarsi di gravi patologie e per fortuna la medicina veterinaria ha fatto passi da gigante, consentendoci oggi di curarne davvero un gran numero.

Uno dei grandi ostacoli è rappresentato dalle pillole o compresse. Spesso sono “appetibili”, cioè prodotte in modo tale da risultare gustose per Micio ma, si sa, i gatti sanno essere molto schizzinosi in fatto di cibo. E non è sempre facile fargli prendere le medicine. Qui vi diamo qualche dritta anche in tal senso, in modo che possiate curare il vostro adorato gatto senza problemi e che guarisca presto!

Somministrazione mediante iniezione

Spesso i farmaci per gatti sono liquidi e si devono somministrare tramite iniezione. Questa operazione non è semplice come possa sembrare ed è per questo che nella gran parte dei casi è lo stesso veterinario a occuparsene.

Se è complicato dare delle pillole a Micio, immaginate fargli una puntura con ago e siringa! I gatti non amano essere “costretti” a star fermi e per somministrare farmaci di questo tipo è essenziale che non facciano movimenti bruschi, altrimenti potrebbero farsi male.

Paste e sciroppi

Alcuni farmaci per i nostri amati gatti sono sotto forma di paste e sciroppi da somministrare per via orale. Un’ottima alternativa in effetti rispetto a compresse e pillole, che non gli vanno proprio a genio.

Il vantaggio di questi prodotti è che possiamo mescolarli direttamente nella pappa di Micio o addirittura farglieli ingerire direttamente dalle nostre mani. Sempre, ovviamente, seguendo la posologia corretta e le indicazioni del nostro veterinario di fiducia.

Spot-on

I farmaci spot-on sono una categoria a parte, per lo più si tratta di antiparassitari per gatti (esattamente come quelli per i cani). Quando sentite questa parolina in inglese vuol dire che avete a che fare con un farmaco liquido che deve essere assorbito dalla pelle di Micio.

Sono le classiche pipette, in buona sostanza. E dobbiamo applicare la giusta quantità di prodotto solo ed esclusivamente seguendo alla lettera le indicazioni riportate nella confezione. Altrimenti il gatto rischia di star male, anziché guarire da pulci e zecche.

Vaccinazioni

Quando si parla di farmaci per i gatti non si può che pensare prima di tutto ai vaccini. E ciò accade perché fare le vaccinazioni al micio è il primo passo per garantirgli una vita felice e in salute (e più lunga possibile).

Solo il veterinario, naturalmente, può somministrare questi farmaci a Micio seguendo una procedura specifica (tramite iniezione) e un dosaggio calcolato in modo precisissimo. La maggior parte delle vaccinazioni sono soluzioni a base di virus depotenziati che, una volta entrati in circolo nell’organismo, scatenano nel gatto la risposta immunitaria, quindi la produzione di anticorpi.

C’è un gruppo di vaccinazioni considerate obbligatorie, il cosiddetto vaccino “trivalente”, che serve cioè per proteggere il micio da tre malattie infettive molto pericolose e aggressive, soprattutto con i gattini: l’herpesvirus felino, la panleucopenia felina e il calicivirus.

Ne esistono anche altre, non obbligatorie per legge ma che il veterinario può valutare se sia il caso o meno di fare a seconda delle condizioni di vita del gatto: FeLV (sindrome da immunodeficienza felina), FIV (leucemia felina), clamidiosi, peritonite infettiva e rabbia.

Il foglietto illustrativo

Se c’è una cosa che dobbiamo imparare a fare è proprio leggere e comprendere le indicazioni riportate nel foglietto illustrativo del farmaco. Qui cerchiamo di darvi una panoramica su alcuni dei farmaci per gatti più comuni e sul modo in cui tali informazioni vanno lette.

Il foglietto illustrativo, proprio come nel caso dei farmaci per uso umano, riportano tutte le indicazioni necessarie sulla malattia o il disturbo che il farmaco cura, i principi attivi che contiene, la posologia e il dosaggio (che non sono la stessa cosa) e anche sugli eventuali effetti collaterali che potrebbe avere su Micio.

Queste “istruzioni” comprendono anche una parte dedicata al modo d’uso del farmaco, con la spiegazione dettagliata di come va somministrato o applicato, a seconda del formato. In più il foglietto illustrativo riporta possibili interferenze con altri farmaci e anche per quali mici ne è sconsigliato l’utilizzo.

Posologia e dosaggio

Spesso si fa confusione tra le parole posologia e dosaggio, ma impariamo sin da subito una cosa essenziale: sono ben diverse. Il dosaggio di un farmaco indica la quantità di principio attivo contenuta in un’unità, vale a dire in una dose. La posologia, invece, indica il numero di dosi che il micio deve assumere nell’arco delle 24 ore affinché il principio attivo del farmaco faccia il suo effetto.

Sono due cose strettamente correlate ed è davvero importantissimo seguire con attenzione le quantità specificate nel foglietto illustrativo e dal medico veterinario. La dose corretta si calcola non solo in base alla gravità della patologia, ma soprattutto tenendo conto del peso corporeo del gatto.

Se volete approfondire questo interessante e delicato argomento, qui troverete le informazioni su alcuni farmaci per gatti. Ovviamente gli articoli hanno scopo puramente informativo e per qualsiasi dubbio dovete sempre rivolgervi prima al veterinario. Mai prendere l’iniziativa, meglio affidarsi a un professionista serio e competente!

Leggi i nostri articoli per scoprire tutto sui farmaci per gatti:

Ziapam per gatti: a cosa serve, dosaggio e quando viene usato

gatto con la lingua di fuori

I farmaci rappresentano degli alleati, ma vanno usati con raziocinio. Lo Ziapam per gatti deve prescriverlo il veterinario, ma facciamoci un’idea

Zoobiotic per gatti: a cosa serve, dosaggio e quando viene usato

cane che riposa

I farmaci rappresentano degli alleati, ma vanno usati con raziocinio. Lo Zoobiotic per gatti deve prescriverlo il veterinario, ma facciamoci un’idea

Solmox per gatti: a cosa serve, dosaggio e quando viene usato

coccole al gatto

I farmaci rappresentano degli alleati, ma vanno usati con raziocinio. Lo Solmox per gatti deve prescriverlo il veterinario, ma facciamoci un’idea

Rimadyl per gatti: a cosa serve, dosaggio, quando si usa

gatto con gli occhi verdi

Le nostre dolcissime palle di pelo tutte fusa e coccole sono creature meravigliose ed è per questo che meritano tutto l’amore possibile. Ma soprattutto meritano…

Torphasol per gatti: cos’è e a cosa serve questa medicina

gatto nero che riposa

Sono morbidi, teneri, giocherelloni e tanto altro. I nostri adorati piccoli felini domestici riempiono la casa di amore (e monellerie), ma le cure che gli…

Torbugesic per gatti: cos’è e a cosa serve questo medicinale

gatto bianco e nero

Micio ha bisogno di tante cure e attenzioni, in particolare per quanto riguarda la sua salute. Proprio come noi esseri umani anche la nostra dolce…

Therios per gatti: cos’è e come funziona questo medicinale

gattino curioso

Prendersi cura di una dolce palla di pelo richiede impegno e attenzione. Dobbiamo donargli tutto l’amore possibile ma si sa, non bastano solo le coccole…

Fevaxyn Pentofel per gatti: tutto ciò che bisogna sapere su questo vaccino per Micio

gatto tricolore

Fevaxyn Pentofel per gatti è un vaccino polivalente che serve a immunizzare Micio contro cinque gravi e pericolose malattie. Parliamo della panleucopenia felina e della…

Felocell per gatti: tutto ciò che bisogna sapere su questo vaccino per Micio

fare il vaccino al gatto

Felocell per gatti è un vaccino trivalente che previene la panleucopenia, la rinotracheite infettiva e le infezioni da calicivirus. Sono alcune delle malattie più gravi…

Felimazole per gatti: cosa sono queste compresse, dosaggio e cosa curano

gatto adulto tigrato

Felimazole per gatti è un farmaco in compresse che si usa per la stabilizzazione dell’ipertiroidismo nei gatti prima di effettuare la tiroidectomia chirurgica. È indicato…

Tolfedine per gatti: che cos’è questo farmaco, a cosa serve e cosa cura

gatto che sta male

Tolfedine per gatti è un farmaco a base del principio attivo acido tolfenamico che si usa per curare gli stati febbrili dei nostri amati felini.…

Surolan per gatti: cosa sono queste gocce e quali malattie curano

controllare le orecchie del gatto

Surolan per gatti è un farmaco liquido indicato per il trattamento delle otiti esterne e di alcuni tipi di dermatite. Ci riferiamo in particolare alle…

Milbactor per gatti: cos’è, a cosa serve e quando si usa questo farmaco

mamma gatta e gattino

Milbactor per gatti è un medicinale veterinario sotto forma di compresse a base dei principi attivi milbemicina e praziquantel. Si usa per il trattamento delle…

Feligen CRP per gatti: cosa sapere su questo vaccino trivalente

vaccinazione gattini

Feligen CRP per gatti è un vaccino trivalente che previene la panleucopenia, la rinotracheite infettiva e le infezioni da calicivirus. Si tratta di tre malattie…

Medrol per gatti: cosa sapere su questo farmaco per Micio

gattino con lo sguardo tenero

Medrol per gatti è un farmaco sotto forma di compresse che si usa per curare allergie e diversi tipi di infiammazione. In particolare in caso…

Cerenia per gatti: cosa sapere su questo farmaco per Micio

veterinario tiene in braccio un gatto arancione

Cerenia è un farmaco in soluzione iniettabile per gatti che si usa per prevenire il vomito e ridurre il senso di nausea. È a base…

Nemex Gatti: cos’è, indicazioni, a cosa serve e quando si usa questo farmaco

accarezzare un gattino

Nemex Gatti è un medicinale veterinario sotto forma di pasta a base del principio attivo pyrantel pamoato. Si usa per trattare e prevenire alcune infestazioni…

Direne per gatti: cosa sapere su questo integratore per Micio

gatto anziano

Direne è un integratore per gatti che serve per contrastare l’insufficienza renale. Si tratta di un alimento complementare che si usa come supporto alla terapia…

Fortekor per gatti: cos’è e a cosa serve questo farmaco per Micio

gatto con il pelo bianco e grigio

Fortekor per gatti è un farmaco a base del principio attivo benazepril cloridrato. Appartiene ai cosiddetti inibitori dell’enzima di conversione dell’angiotensina (ACE – Angiotensin Converting…

Effipro Spot-On per gatti: cosa sapere su questo farmaco contro pulci e zecche

gatto che si gratta l'orecchio

Effipro Spot-On è un farmaco antiparassitario per gatti che si usa per il trattamento delle infestazioni da pulci e zecche. Un problema comune per i…

Enrox Flavour per gatti: cos’è e a cosa serve questo farmaco per Micio

gatto tigrato a pelo lungo

Enrox Flavour per gatti è un farmaco in compresse a base del principio attivo enrofloxacina. Si usa nel trattamento di infezioni batteriche dell’apparato gastrointestinale, respiratorio…

Zoletil per gatti: cos’è e a cosa serve questo farmaco

veterinario tiene in braccio un gatto

Zoletil è un farmaco anestetico per gatti e cani che si usa per addormentare i quattrozampe per breve tempo. Per questo di solito è la…

Rilexine Appetibile per gatti: cosa sapere su questo farmaco antibiotico

gatto persiano a pelo grigio

Rilexine Appetibile è un farmaco antibiotico per gatti a base del principio attivo cefalexina monoidrata. Chiamato anche cefalessina, appartiene alla categoria degli antibatterici cefalosporinici, in…

Activyl per gatti: cosa sapere su questo farmaco antipulci

mettere l'antipulci al gatto

Activyl è un antiparassitario spot-on per gatti che si usa per il trattamento e la prevenzione delle infestazioni da pulci. Il farmaco può essere usato…

Tanax per gatti, cosa sapere su questo farmaco per l’eutanasia

ragazza che bacia un gatto

Il Tanax si usa per l’eutanasia di gatti, cani e in generale per tutti gli animali di piccola taglia. Il veterinario con una semplice iniezione…

Bupaq per gatti: cosa sapere su questo farmaco analgesico per i quattro zampe

gatto dal veterinario

Il Bupaq è un farmaco analgesico per gatti a base del principio attivo buprenorfina. Si inietta con iniezioni intramuscolo o per via endovenosa per lenire…

Rabigen Mono per gatti: tutto quello che bisogna sapere su questo antirabbico per Micio

vaccinazione gattino

Il Rabigen Mono è un vaccino monovalente per gatti (ma anche per cani) contro la rabbia, una delle più pericolose malattie infettive che colpiscono i gatti…

Virbagen Omega per gatti: che cos’è, a cosa serve e in quali casi si usa questo farmaco

gatto che sta male

Il Virbagen Omega per gatti è un farmaco a base di interferone ricombinante omega di origine felina, principio attivo che serve per il trattamento di FeLV…

Bravecto per gatti: cos’è, dosaggio e a che cosa serve

gatto che si gratta le orecchie

Il Bravecto Gatti è un antiparassitario spot-on, cioè in fiala, che si usa per il trattamento delle infestazioni di pulci e zecche nei nostri amati…

Onsior per gatti: cos’è, dosaggio e a che cosa serve

gattino dal veterinario

L’Onsior per gatti è un farmaco antinfiammatorio a base di robenacoxib, quindi viene usato per il trattamento di dolori e infiammazioni in caso di interventi…